Baci di dama salati al pesto

100 g di burro freddo/100 g di farina di mandorle/100 g di farina 00/ 70 g di pecorino fiore sardo grattugiato/ sale/ pepe bianco/ 150 gr.

di robiola, 20 gr. di pesto.

Inserire tutti gli ingredienti nel mixer, azionare fino a quando la pasta non formerà delle briciole( occorrono pochi secondi), poi trasferire sulla spianatoia e lavorare velocemente a mano.
Mettere l'impasto in frigo per una mezz'ora protetto da pellicola, tempo che si rassodi.
Prendere una teglia a bordi bassi e ricoprire con un foglio di carta da forno.
Riprendere l'impasto e formare velocemente tante palline di circa 1 cm di diametro disponendole via via sulla teglia, a due dita di distanza l'una dall'altra.

Portare il forno a 150 gradi e cuocere per 15- 17 minuti max, vanno estratti appena risultano compatti.

Lasciare raffreddare prima di maneggiare, caldi sono estremamente friabili.

Quando freddi accoppiare con la crema( servendosi di una sac à poche) preparata con robiola, pesto, pepe bianco e poco sale.

E’ possibile farcire anche con caprino e paté di olive taggiasche, oppure spuma di ricotta e prosciutto cotto fumé.

Fabiana del  Nero

Tagli e Intagli

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
Privacy Policy