III Premio Internazionale “Rainer Maria Rilke” Duino Aurisina 2023

locandina del bando. iscrizioni aperte

Il III Premio Internazionale "Rainer Maria Rilke" Duino Aurisina è stato presentato l'8 febbraio 2023 nella sede del  CEI Central European Initiative. In palio anche premi in denaro. Premiazione finale con nel Castello di Stanjel (San Daniele del Carso).  Il bando si riferisce a uno dei tre concorsi letterari inseriti all’interno di Duino&Book decima edizione ed è riferito agli Angeli. Gli altri due sono dedicati al mondo del Vino “Prepotto I racconti dello Schioppettino”, realizzato congiuntamente con il Comune di Prepotto, e “Racconti intorno al vino, in memoria di Nino D’Antonio” promosso congiuntamente con l’Associazione Nazionale Città del Vino e che vedrà la premiazione a Menfi (Città italiana del Vino 2023) 

Il presidente del Central European Initiative (CEI) Roberto Antonione era oggi rappresentato dalla Vicesegretaria Generale Zsuzsanna Kiràly. Sono intervenuti anche l'assessore della Cultura del Comune di Duino Aurisina Marjanka Ban e il vicesindaco della Città di Buje/Grad Buje Corrado Dussich. Hanno concluso la presentazione della conferenza stampa Mary Barbara Tolusso e Christian Sinicco, poeti e coordinatori del Premio.

due le sezioni del nuovo bando 

Sono due le sezioni nel nuovo bando: poesia edita e raccolta inedita. La giuria della sezione poesia edita è composta da Sergia Adamo (Università degli Studi di Trieste), Elisa Donzelli (Scuola Normale Superiore), Elisabeth Faller, Tatjana Rojc, Christian Sinicco e Mary Barbara Tolusso e avrà il compito di individuare una terna di volumi finalista. La giuria della sezione raccolta inedita, formata da Adriano Cataldo, Isabella Leardini, Gabriella Musetti, Furio Pillan, Silvia Rosa e Alexandra Zambà sceglierà un'opera che sarà premiata con la pubblicazione con la casa editrice Vita Activa Nuova.

Dichiarazioni di Massimo Romita

presentazioneil logo di Duino&Book

Non chi comincia, ma quel che persevera”, il motto della nave più bella del mondo, racchiude una grande lezione, applicabile non solo nel campo della marineria, ma anche nella vita di ognuno di noi. E nel presentare la terza edizione del Premio Internazionale Rainer Maria Rilke, siamo orgogliosi di far contemporaneamente partire la DECIMA EDIZIONE di Duino&Book". Con queste parole ha esordito Massimo Romita, presidente del Gruppo Ermada Flavio Vidonis. 

"Nel 2014, attraverso un'intuizione e grazie alla volontà di un gruppo di appassionati - ha proseguito il presidente del sodalizio - è nato il primo Festival del Libro della Grande Guerra al Castello di Duino, trasformato nel 2018 in Festival del libro itinerante sui luoghi teatro di quello che fu il conflitto mondiale. Oggi ci attende un'edizione straordinaria di quello che è diventato un vero e proprio Festival della Cultura e della Storia.

La decima edizione di Duino&Book un Mare di Storie di Pietre, di Angeli e di Vini parte con un programma di 75 eventi diffusi nella nostra regione, in altre 4 regioni italiane (Lazio, Sicilia, Veneto e Lombardia) e in altre tre Nazioni (Slovenia, Croazia e Austria).

Il progetto, depositato alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia sul bando Incentivi annuali per iniziative progettuali riguardanti manifestazioni di divulgazione della cultura umanistica, vedrà la collaborazione con importanti istituzioni e partner: la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, il Comune di Gorizia, la Fondazione WWF Italia - Area Protetta di Miramare, il Comune di Lubiana Občina Ljubljana, la Sfida Cooperativa Sociale Onlus, il Comune di Buie Grad Buje (Croazia), il Comune di Comeno Občina Komen, ma anche i Comuni di Prepotto, Capriva del Friuli, Sequals e Duino Aurisina (tutte Città del Vino), l’Associazione Nazionale Città del Vino, il Lions Club Duino Aurisina, il Gruppo Ajser 2000, Le Vie delle Foto e numerose realtà che, a vario titolo, collaboreranno alle numerose iniziative in programma. Dal punto di vista storico e scientifico, saranno 11 le Università italiane e una Università slovena coinvolte negli appuntamenti in presenza e digitali". 

"Sarà una decima edizione ha proseguito Romita, che avrà diversi collegamenti con Festival e contenitori culturali come MareDireFare, Maggio con i Libri, GEOgrafie e altri.

Gli obiettivi di Duino&Book 2023

Il programma  presenta tre fondamentali obiettivi:

  • sostenere attivamente l’incontro tra istituzioni e attori del sistema culturale per favorire l’individuazione di ambiti di ricerca, programmi di divulgazione a attività sinergiche di promozione territoriale, in linea con gli obiettivi europei e in particolare con GO!2025.
  • promuovere e sostenere letteratura e ricerca negli ambiti tematici individuati.
  • dare voce alla memoria valorizzando i segni della Storia rimasti a testimonianza nella geografia dei luoghi, ma anche costruire significati attuali, in grado di stimolare le comunità locali al confronto e alla rielaborazione, i giovani al pensiero critico e all’appropriazione di risorse derivanti dal territorio e, più in generale, a creare valore e valori comuni in una prospettiva di cooperazione territoriale estesa a un orizzonte temporale che vada oltre al 2025.
  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
Privacy Policy