cibo, vino e quantobasta per essere felici

Baci di Topinambur farciti alla zucca e pinoli tostati

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Un finger per un bacio sotto il vischio, anzi no, tanti baci... perché uno proprio non basta!

Per 20 fingers servono:

Patate bianche quarantine 200,00 g

Topinambour 200,00 g

Zucca 200,00 g

Burrata 200,00 g

Pinoli 30,00 g

Sale, pepe bianco, noce moscata, olio evo q.b

Procediamo:

Molto semplicemente si tratta di far bollire lo stesso peso di patate e topinambur in acqua bollente salata, scolare quando cedevole alla forchetta, privare della buccia, passare al setaccio.

Come sempre è necessario verificare e correggere la sapidità, poi unire le spezie prescelte, noce moscata e pepe bianco vanno benissimo, in seguito lavorare con tanta acqua di cottura quanto basta ad ottenere un composto cremoso e soffice ma assolutamente non liquido!

Mettiamo direttamente in sac à poche e dopo aver "disegnato" tanti ciuffetti sulla placca del forno protetta li passiamo dritti dritti sotto il grill alla massima potenza per 2 minuti, né più né meno.

Nel frattempo molto semplicemente si decortica una bella fetta di zucca e la si pulisce, si priva di ogni filamento, si taglia in dadi, si unisce un abbondante cucchiaio d’olio evo e si passa al forno.

Una volta cotta si frulla insieme allo stesso peso di burrata, sale, pepe e stop.

Dobbiamo ottenere una crema di media consistenza e collocarla in un secondo sac à poche.

Ultimo passaggio, farciamo con abbondante crema di zucca i baci, li accoppiamo ed “incastriamo” sul bordo i pinoli già tostati in padellino antiaderente, naturalmente anche le mandorle ridotte a lamelle e poi tostate si adattano perfettamente ai sapori suggeriti.

Nulla di più... se non cedere subitissimo al voluttuoso piacere del bacio!!

Chef Fabiana del Nero

Tagli Intagli Blog


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.