cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

La nuova birra con le croste di polenta

Sarà mania del riciclo? Sarà gusto di stupire? In ogni caso ora è sul mercato la birra fatta con le croste di polenta. Avete presenti quelle meravigliose croste che restavano attaccate al paiolo e che da bambini ci si contendeva? Dalla polenta è nata la Vienna Lager, birra in stile austriaco del Birrificio Elav. Colore dorato, gusto delicato, buon grado alcolico, è una birra che risale al XIX secolo. Il malto Vienna è  a metà strada fra le Pilsner e le Munich; oltre alle croste di polenta... (laternativa al mais) c'è anche luppolo ceco Kazbek (luppolatura a freddo).

Birrificio Indipendente Elav
via Autieri d’Italia 268 - 24040 Comun Nuovo (Bg)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni