cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Ricetta creata in esclusiva per qbquantobasta - clicca qui per scoprire altre ricette

Babà alla frutta di bosco

Questa è la ricetta di copertina del numero di settembre 2019 del mensile di gusto e buon gusto qbquantobasta

INGREDIENTI
Per l’impasto del babà: * 200 g di farina forte tipo Manitoba * 80 g di latte intero * 4 g di lievito
secco di birra * 70 g di uova (1 e mezza)
* 20 g di zucchero semolato * 3 g di sale * 60 g di burro morbido a dadini *la scorza di 1 arancia e di 1 limone.
Per la bagna: * 420 ml d’acqua * 200 g di zucchero * succo e scorza di un piccolo limone * 100 ml di rum scuro di qualità * una stecca di vaniglia.

Per decorare: * 125 ml di panna fresca * un pizzico di semi di vaniglia * 1 cucchiaino di zucchero * gelatina di frutta stemperata in poca acqua calda
* frutta fresca per decorare.

 

Procedimento 
Tagliate il burro a dadini e lasciateli ammorbidire leggermente a temperatura ambiente per 15 – 20 minuti.

Nel frattempo, versate nella ciotola della planetaria munita di gancio a foglia, il lievito di birra, la farina, il latte, 70 g di uova sbattute*, lo zucchero, le scorze degli agrumi e il sale. Impastate il tutto a velocità sostenuta per 10 secondi. Riducete la velocità e aggiungete, poco per volta il burro a dadini. Impastate per 10 minuti fino a quando il composto non sarà ben incordato al gancio.  Trasferite l’impasto in una ciotola, copritela con la pellicola e fate lievitare per 2 ore al caldo.

Prelevate ora delle piccole palline d’impasto – che sarà diventato molto elastico – di circa 40 g ciascuna e riponetele in stampini a ciambellina o muffin di medie misure precedentemente imburrati i spennellati con poco olio di semi. Riempite gli stampini per 2/3 del volume. Coprite il tutto e fate lievitare per un’ora.

Scaldate il forno a 180°C in modalità ventilato. Infornate i babà e cuoceteli per 15 – 20 minuti, fino a doratura. Fateli poi raffreddare completamente su una gratella.

Nel frattempo, versate in un pentolino l’acqua, il rum, il succo e la scorza di limone, la vaniglia e lo zucchero. Portate a ebollizione. Poi spegnete il fuoco e fate intiepidire. Immergete ora un babà per volta nella bagna fino a quando raddoppierà il volume. Strizzateli leggermente e riponeteli a sgocciolare su una gratella. Spennellateli con poca gelatina di frutta (per esempio di albicocche) stemperata in poca acqua calda.

Montate ora la panna assieme allo zucchero e alla vaniglia. Trasferitela in una sac à poche munita di bocchetta dentata e decorate i babà. Serviteli con frutta fresca di stagione, foglioline di menta o di melissa e qualche fiorellino. Potete conservarli in frigorifero per almeno 4 – 5 giorni.

SEGUITEMI ANCHE SUL MIO BLOG julietsbelly.com

Informazioni