cibo, vino e quantobasta per essere felici

Muffin (farro mais avena pesche)

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Rossella Di Bidino del blog machetiseimangiato ci manda una ricetta di muffin che aveva già ideato per  #TwelveLoaves di Cake Duchess. Tema  gli Stone Fruit, ossia i frutti col nocciolo come pesche, albicocche e affini.

One peach, seven muffins. Di fretta intrappolata, non mi è restato che recuperare quella pesca salvata al tempo e alla Cavia. Mischiate le farine, omesso il burro, ecco i muffin. Meno male che anche i muffin, facili e veloci, rientrano nella sfera del pane.
Ed ecco cosa ne è venuto fuori. Ho cominciato col lavare bene una pesca e tagliarla a dadini, lasciando la buccia.
Poi ho preriscaldato il forno a 200°C. La preparazione dei muffin è talmente veloce che si fa bene a preoccuparsi in tempo del forno.

105 gr farina di farro
150 gr farina di mais
15 gr cruschello di avena
150 gr zucchero di canna
1+1/2 cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale

Come si fa per tutti i muffin che si rispettino si mescolano assieme tutti gli ingredienti secchi.
Poi in un’altra ciotola si mescolano assieme gli ingredienti liquidi:

215 gr latte parzialemente scremato
40 gr olio extra vergine d’oliva
2 uova medie

Mescolati assieme ingredienti secchi da una parte edingredienti liquidi, si versano quest’ultimi sopra quelli secchi e si mescola velocemente.
Lasciate da parte le preoccupazioni tipiche della perfezione, si aggiunge 1 pesca tagliata a dadini.

Ho versato l’impasto dei muffin in 7 stampi da muffin grandi.
Preriscaldato il forno ho cotto i muffin a 200°C per 30-35 minuti.

Li ho lasciati raffreddare e li ho mangiati vuoi per colazione, vuoi per pura gola al pomeriggio quando quel “ho voglia di qualcosa di dolce…ma non troppo” si fa sentire.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo