fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Stampa la pasta!

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Casa Barilla, New YorkCasa Barilla, New York

Attenti come siamo a tutto quanto riguarda la pasta (quantopasta!)  eccoci con una novità rivoluzionaria: la pasta stampata in 3D. La stampa 3D ha un potenziale dirompente e anche il settore del cibo s'interessa a questa tecnologia di food printing. Citiamo subito le fonti: http://www.tomshw.it e Angela Frenda per il "Corriere della Sera".  La notizia è questa: la Barilla sta testando con una società di Eindhoven, una vera novità per i ristoranti e per tutti i gourmet che a casa loro vogliono tutti i food status symbol. Nuove stampanti tridimensionali per produrre pasta all'istante e nelle forme più disparate. Secondo quanto riporta il sito 3dprinterplans.info, Barilla ha in programma l'installazione nei ristoranti che si riforniscono della sua pasta  oppure nei locali monomarca come quello di New York (ne parliamo sul qbquantobasta di gennaio)  di apparecchi tridimensionali per produrre formati personalizzati.  Il progettista della Tno Kjeld van Bommel spiega che sarà possibile anche per i clienti portare un certo disegno (per esempio una rosa) in una chiavetta usb  al ristorante dove la stampante 3D provvederà alla stampa (o inviandolo prima via mail all'indirizzo dello chef).  Praticamente la stampante lavora tramite cartucce con impasto, in modo simile alle stampanti a getto d'inchiostro...


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata