cibo, vino e quantobasta per essere felici

Sapori Pro Loco presentata la 16esima edizione

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Sapori Pro Loco, la grande festa delle tipicità del territorio organizzata dal Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia, giunta alla 16ma edizione, si svolgerà in due fine settimana - dal 13 al 14 e dal 19 al 21 maggio 2017- nel prato tra le esedre di Villa Manin di Passariano di Codroipo. La vetrina privilegiata del meglio della produzione enogastronomica tipica regionale, lascerà ancora maggiore spazio a eventi dedicati alle famiglie e alla natura. Il programma 2017 è stato presentato nella sede della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia a Udine da Valter Pezzarini, presidente del Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia, a capo del gruppo organizzatore, e dal vicepresidente della giunta del Friuli Venezia Giulia Sergio Bolzonello, che ha sottolineato come "Sapori Pro Loco abbia raggiunto nel tempo vette notevoli per come presenta il territorio nel suo insieme grazie al sistema Pro Loco, radicato e profondo, in grado di intercettare tutte le tipicità della nostra regione”. L’evento, secondo il vicepresidente “è ormai la più importante manifestazione per numeri e partecipazione nel panorama dell’enogastronomia del Friuli Venezia Giulia”.

“Una grande festa della tipicità dalla forte valenza turistica - ha dichiarato Valter Pezzarini presidente del Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia - dove ancora una volta migliaia di visitatori potranno gustare le ricette più autentiche e caratteristiche della tradizione regionale. Siamo orgogliosi che questo sia diventato per molti un appuntamento fisso, da non perdere. Una formula che piace alle famiglie e ai giovani del territorio come ai tanti turisti che arrivano anche da fuori regione per parteciparvi. Il prato tra le esedre ospiterà come consueto gli stand delle varie Pro Loco che proporranno piatti, birre e vini tipici, a rappresentare tutte le sfumature di sapori del Friuli Venezia Giulia dalle montagne fino al mare passando per la collina e la pianura.

Rinsaldato il legame con l’Ersa, l’Agenzia per lo sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia, la quale proporrà dei momenti speciali sui prodotti certificati con il marchio di qualità regionale AQuA nello Spazio Incontri, allestito con sedute di design dell’Italian Chair District. Ricco il calendario delle attività collaterali che valorizzeranno il programma: spettacoli musicali e folkloristici, esibizioni bandistiche, momenti dedicati ai più piccoli con giochi, laboratori e animazioni. Questa importante manifestazione si può realizzare grazie a tutti i volontari, oltre al sostengo di enti e istituzioni. Per due fine settimana Villa Manin sarà la porta per scoprire il Friuli Venezia Giulia e magari pianificare anche una successiva vacanza sul territorio”.

Presenti alla conferenza stampa anche Antonio Giusa direttore Servizio promozione, valorizzazione e sviluppo del territorio Erpac Ente Regionale PAtrimonio Culturale, Graziano Ganzit assessore alle attività produttive del Comune di Codroipo, Daniele Damele direttore Servizio Promozione, Statistica Agraria e Marketing dell’Ersa, avvocato Paolo Comolli consigliere della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, Lucio Zamò vicesindaco di Manzano e rappresentante dell’Italian Chair District. Presenti anche i consiglieri regionali Enio Agnola e Vittorino Boem. Davide Lorigliola, webmaster, ha presentato il nuovo sito della manifestazione. Brindisi finale con la bollicine della Selezione spumanti del Friuli Venezia Giulia Filari di Bolle della Pro Casarsa. Anche qbquantobasta era presente. Al link l'elenco di tutte le prelibatezze che si potranno degustare I piatti (e i vini) di Sapori Pro Loco 2017

Intanto alcuni numeri. 

38 Pro Loco

92 piatti tipici

7 birrifici artigianali

40 vini del territorio

33 eventi collaterali 

2 le nuove Pro Loco che partecipano Castrum Carmonis di Cormòns e Maniago.

PREZZI CALMIERATI ED ECOSTOVIGLIE Anche quest’anno Sapori Pro Loco propone la sua filosofia di degustazioni a prezzi accessibili a tutti: i piatti proposti andranno da un minimo di 1,50 a un massimo di 4,50 euro (prezzo invariato da diversi anni), in modo da dare a tutti la possibilità di assaggiare quante più specialità possibili. A Sapori Pro Loco si useranno inoltre posate, piatti e bicchieri compostabili: una scelta che significa rispetto e amore per la natura.

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.