fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

Monastero Santa Rosa Hotel Spa di Conca dei Marini

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Il Refettorio del Monastero Santa Rosa Hotel & Spa, raffinato Boutique Hotel in posizione panoramica a picco sul mare, ricavato dalla ristrutturazione di un convento seicentesco di monache Domenicane, si fregia da quest’anno di una stella Michelin. Ed è stato premiato dalla stampa specializzata del TTG a Londra come “Luxury Independent Hotel of the Year 2018”. La cucina è guidata da Christoph Bob (allievo Heinz Beck),con Pasquale Paolillo. I piatti valorizzano anche le produzioni proprie, come il Passaggio nell’orto, preparato con verdure di stagione crude e cotte su crumble di frutta secca e cremoso di caprino. O piatti delle tradizioni locali come i Garganelli cacio, pepe e fave, fatti a mano con farina integrale e mantecati con pecorino bagnolese, fave ed erbe dell’orto, curato come un giardino su terrazzamenti alle spalle del monastero. Si richiama alla storia dell’antico convento, invece, L’uovo delle monache a primavera, cotto a vapore e fritto su crema di carciofi e crudo, lardo croccante, spuma di ricotta salata e terra di tarallo, N’zogna e pepe.ph Bruno Bruchiph Bruno Bruchi

Omaggio al mare e all’entroterra della Costiera, il Baccalà fritto con insalata giardiniera calda composta da cavolo bianco, carote, olive, sedano croccante e salsa carpione. Il menu degustazione si chiama emblematicamente The Sea, The Earth and The Volcano… il mare, la terra e il vulcano. Chef Christof BobChef Christof Bob

Erbe ed essenze mediterranee sono protagoniste non solo in cucina, ma anche di molti trattamenti della Spa, considerata da guide e riviste specializzate fra le migliori al mondo. Scavata in parte nella roccia, la Spa ha alti soffitti a volte, mosaici e pareti di pietra. Un mondo d’acque e di vapori balsamici, per un viaggio sensoriale alla ricerca del benessere. I rituali di bellezza  improntati alla natura si ricollegano idealmente alle monache del Santa Rosa e portano la firma dell’Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella, fondata nel 1612 dai domenicani fiorentini.

Su un’alta scogliera a picco sul mare da cui si gode un’incomparabile vista sulla Costiera Amalfitana, questo Luxury Hotel di fama internazionale con ristorante stellato è stato ricavato dalla ristrutturazione del Convento seicentesco delle Monache Domenicane a cui si deve l’invenzione delle famose Sfogliatelle di Santa Rosa. Ne è proprietaria Bianca Sharma, famosa imprenditrice americana e raffinata collezionista d’arte, che in oltre 10 anni di restauri lo ha trasformato in uno dei Resort più esclusivi al mondo. 20 fra camere e suite, tutte con vista mare, Il Refettorio, ristorante gourmet che si fregia della Stella Michelin, giardini terrazzati, un orto biologico e una suggestiva piscina a sfioro sul mare, con vista sulla Baia di Salerno.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata