cibo, vino e quantobasta per essere felici

Zuppa di pesce alla moda delle Lofoten

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

zuppa di pesce delle Lofotenzuppa di pesce delle LofotenUna zuppa di pesce davvero gustosa: l'abbiamo assaggiata nell'ambito del Festival del Bacalà di Sandrigo (Vicenza). Siamo riusciti a carpire la ricetta: merita provarla! Eccovi ingredienti e procedimento per un'esotica zuppa do pesce al modo delle Lofoten. Ingredienti per 5 persone:
merluzzo 150 gr
salmone 100 gr  
burro 20 gr
farina 20  gr
latte 330 gr
brodo di pesce 330 gr
panna 70 gr
mezza carota
mezzo porro
mezzo scalogno
prezzemolo  10 gr
aneto 20 gr
erba cipollina 10 gr

Preparazione: Sciogliere il burro senza brunirlo in una pentola  e aggiungere la farina,come a formare una besciamella. Diluire, secondo questa  procedura, con il latte, facendo rigonfiare bene la farina. Ottenere una besciamella molto liquida, alla quale si aggiunge altrettanto brodo di pesce o vegetale. Portare a ebollizione e aggiungere poca carota, tagliata a dadetti.
Far bollire un paio di minuti e aggiungere scalogno e bianco di porro tagliati sottili. Salare e pepare.
Aggiungere quindi le polpe dei pesci, tagliate a cubetti di circa 2 cm per lato. Far bollire finché si rassodano e aggiungere ancora l'aneto (determinante per il sapore) tritato, assieme all'erba cipollina e al prezzemolo.
Aggiungere la panna, in misura di un quinto sulla quantità del latte.
Spegnere il fuoco e aggiustare il sale. Si consiglia, per una buona riuscita, di preparare la zuppa il giorno precedente a quello in cui va servita. Qualora si addensasse, diluire con poco latte e brodo. Riscaldare molto lentamente per non danneggiare la polpa di pesce .

Nota: la zuppa può essere fatta con qualsiasi tipo di pesce,crostacei o frutti di mare. Il concetto di base è cuocere gli ingredienti il meno possibile. La carota è facoltativa, le altre verdure no.

(Ricetta del ristorante Al Castello Superiore di Marostica, sviluppata in collaborazione con lo storico dell'alimentazione Otello Fabbris)



Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.