cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Dieta dello champagne

Per mettersi in forma dopo le abbuffate natalizie, arriva dagli Usa la dieta dello champagne, da abbinare al salmone affumicato. L'ha inventata Cara Alwill Leyba. All'insegna dello slogan"La vita è un cocktail: due parti di vita sana, una di divertimento". La dieta prevede un massimo di 1.200 calorie giornaliere da assumere degustando salmone affumicato, insalatina verde e qualche bagel. Per qual che riguarda le dosi dello champagne, uno o due flute al giorno sono da considerarsi utili: un bicchiere medio, infatti, contiene 91 calorie. Le sue bollicine, inoltre, permettono una migliore circolazione dandoci un più veloce senso di sazietà.
LEGGI ANCHE Lo Champagne nato dal freddo
 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni