Skip to main content

Cheese cake con pesche e amaretti

cheese cake pesche e amaretti cheese cake pesche e amaretti

Una dolce, profumata e golosa ricetta estiva, per un fine pasto o per la merenda pomeridiana. Il periodo delle pesche in stagione sta per finire, meglio approfittarne. Il primo riferimento letterario a questa preparazione è da attribuirsi a Egimio, autore di un testo sull'arte di fare torte al formaggio. Savillum è un piatto romano, menzionato da Catone il censore, simile al moderno cheese cake, fatto con formaggio, miele, farina e semi di papavero. Secondo gli storici, nel 776 a.C., nell'isola di Delo, in Grecia, agli atleti che partecipavano ai primi giochi olimpici veniva servito un dolce a base di formaggio di pecora e miele. 

Cheese cake con pesche e amaretti

Cheese cake maschile o femminile? Il dizionario Garzanti registra il termine al maschile e lo Zingarelli 2018 riporta entrambi i generi, con data di ingresso in italiano nel 1968.

INGREDIENTI

  • 3 pesche piccole
  • 200 g di yogurt greco 0%
  • 40 g di amaretti
  • 40 g di fette biscottate integrali
  • 30 g di olio di cocco
  • 1 cucchiaio di sciroppo di datteri (o miele o sciroppo diagave o zucchero di canna)
  • 1 cucchiaio di miele
  • la punta di un cucchiaino di gomma xantano (colla di pesce o agar agar vanno ugualmente bene)

Procedimento

  1. Sbriciolare finemente gli amaretti e le fette biscottate, mescolare e aggiungere l’olio di cocco,
  2. Mescolare bene in modo che si formino delle briciole umide e compatte. Nel caso in cui il composto risultasse ancora troppo bricioloso,
    aggiungere un cucchiaio di acqua.
  3. Prendere due coppapasta, oliarne leggermente gli interni e dividere in due il composto che dovrà essere compattato sul fondo con l’aiuto di un cucchiaio.
  4. Mettere in frigo per almeno mezz’ora.
  5. Nel frattempo preparare il composto di pesche cuocendole per qualche minuto con un cucchiaio di sciroppo di datteri e due cucchiai di acqua.
  6. Le pesche saranno cotte quando inizieranno a sfaldarsi. Lasciare raffreddare e poi frullare con un minipimer.
  7. Per ultimo mescolare lo yogurt greco con un cucchiaio di miele e una punta di gomma xantano.
  8. Frullare il composto. L’azione addensante e gelificante della gomma è istantanea, pertanto risulterà subito piuttosto denso e solidificato.
  9. Comporre il cheese cake riprendendo la base di biscotti e versandoci sopra la crema di yogurt.
  10. Livellare bene, porre in frigo per un’altra mezz’ora e terminare con il composto di pesche.
  11. Riporre nuovamente in frigo per almeno un’ora e, una volta solidificat, togliere il cheese cake dal coppapasta e servire.
  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .