fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Casa Lis Neris: incontri culturali e degustazioni

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Casa Lis NerisCasa Lis NerisHo partecipato qualche giorno fa come inviato di qbquantobasta all’evento dell’azienda Lis Neris (San Lorenzo Isontino), che ha dato  il via agli incontri culturali 2022 in presenza, un segno di ripartenza e di speranza. Le parole di Alvaro Pecorari sono andate fin da subito in questa direzione. Assieme al padrone di casa, la figlia Federica che ha presentato le quattro testimonial d’eccezione intervenute, le quali si sono raccontate davanti a un ampio pubblico. In ordine d'intervento:

lis neris le tre premiatelis neris le tre premiate

La dott.ssa Roberta Demartin, primo sindaco donna della provincia di Gorizia, da sempre legata alla comunità locale, ha fatto dell’impegno amministrativo e della valorizzazione dell’isontino la sua cifra distintiva, oltre a contribuire alla crescita della Fondazione Carigo.

La viticoltrice di Bardolino Matilde Poggi che ha dato il suo contributo alla nascita e alla crescita, dapprima come vice-presidente e poi per dieci anni, come presidente della FIVI (Federazione Italiana Vigniaioli Indipendenti) una realtà che a noi della redazione qb sta molto a cuore e che seguiamo sempre con molto interesse. Recedentemente è divenuta presidente della confederazione CEVI che rappresenta tutti i vignaioli indipendenti d’Europa. Una voce femminile a difesa del lavoro di tantissime piccole imprese vitivinicole davanti alle tante regole e problemi burocratii relativi al mondo del vino.

La dott.ssa Lydia Alessio-Vernì, direttrice generale dell’Agenzia Lavoro & SviluppoImpresa, ente strumentale della regione FVG che si occupa in prevalenza di attrarre investimenti a sostegno del sistema produttivo e di politiche pubbliche per l’economia. Uno strumento regionale che va incontro alle aziende aiutandole a mettersi in collegamento con l’amministrazione pubblica e destreggiarsi nella burocrazia.

Infine in collegamento dal Myanmar l’ambasciatrice italiana Alessandra Schiavo che, in un dettagliato intervento, ha illustrato la storia e le grandi difficoltà nelle quali versa quel paese; il lavoro di sostegno alle realtà italiane che vi operano e il coinvolgimento dei giovani visti come risorsa, convinta che questo possa dare un impulso concreto al futuro di questa terra dal passato difficile. Ricordiamo ai lettori che nel Myanmar opera l’Associazione Francesca Pecorari, Onlus che si occupa da molti anni della creazione di scuole e opere umanitarie.

lis neris bottiglielis neris bottiglie

La serata è poi proseguita nello splendido spazio sottostante alla sala nuova convegni di Casa Lis Neris per una illustrazione delle caratteristiche dell'azienda vitivinicola.

Ci è stata presentata una mini verticale di Pinot Grigio, dalla versione più fresca a una selezione Gris 2017, seguita dall’annata 2008; quest’ultima ha regalato ai presenti una grande emozione, a dimostrazione come un vitigno internazionale con un’identità friulana possa straordinariamente maturare ed evolversi nel tempo. lis neris assaggino LISlis neris assaggino LIS

La serata si è conclusa con la degustazione di prodotti territoriali ideata dalla giovanissa chef goriziana Chiara Canzoneri, un viaggio di sapori che fatto apprezzare la straordinaria diversità della nostra regione.

In abbinamento al menù i vini:

“Fiore di Campo” selezione 2018 - Friuli Isonzo

“LIS” Bianco 2017 magnum - Friuli Isonzo

“Tal Lùc” Bianco couvée da uve passite

Un piacevole e interessante appuntamento nel segno di VINO, NATURA, CULTURA

lis neris in notturnalis neris in notturna


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata