fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Grado 34esima bandiera blu fee

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

bandiera blu gradobandiera blu grado

Nell’anno delle celebrazioni per i 130 anni della località turistica di Grado, è arrivato il riconoscimento più ambito: la Bandiera blu che garantisce la qualità delle acque e dei servizi. Grado ha ottenuto la sua 34^ BANDIERA BLU FEE, il più prestigioso riconoscimento per le località balneari: è record nazionale! La bandiera blu sventola pennone più alto dell’Isola del sole per la trentaquattresima volta (record condiviso con la località di Moneglia in Liguria) e impreziosisce i 130 anni di storia turistica di Grado, a garanzia della qualità dell’acqua e dei servizi che sono anche i parametri più richiesti dal turismo nell’era della nuova normalità. La cerimonia di consegna si è svolta nella mattinata a Roma il 10 maggio 2022: in totale sono stati 210 i Comuni italiani premiati, 9 in più rispetto all’anno scorso.

Il verdetto di assegnazione della Bandiera blu, sempre molto atteso, è stato comunicato dalla Foundation for Environmental Education (FEE) che ogni anno assegna questo eco-label che certifica l’eccellenza della qualità delle acque e la sostenibilità delle località lacustri e rivierasche in 47 Paesi del mondo, e in cui l’Italia svetta anche quest'anno con ben il 10% dei premiati.

Guadagnano la Bandiera Blu solo le località le cui acque sono risultate eccellenti dai controlli delle Arpa negli ultimi 4 anni, e che rispondono positivamente a 32 criteri che riguardano sostenibilità e accessibilità dei comuni rivieraschi: vanno dalle politiche di gestione dei rifiuti alla valorizzazione delle aree naturalistiche a iniziative per migliorare la vivibilità nel periodo estivo.
Fondamentali sono alcuni indicatori presi in considerazione per poter assegnare le Bandiere blu: solo acque “eccellenti” e regolari campionamenti delle acque effettuati nel corso della stagione estiva. Solo dopo queste due condizioni preliminari si può accedere alle successive valutazioni che vanno dall’efficienza della depurazione delle acque reflue e della rete fognaria alla raccolta differenziata alla dotazione delle spiagge e alla loro accessibilità per tutti (abbattimento delle barriere architettoniche). 


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata