cibo, vino e quantobasta per essere felici

Cantina La Barbera nuovo corso con gli chef Margotti e Ferrucci

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Riso acquerello cremoso di bufala e tartare di black angusRiso acquerello cremoso di bufala e tartare di black angus

 

La Cantina La Barbera, il locale partenopeo nato nel 1999 all’interno dell’omonimo palazzo ottocentesco del Vomero, vede l'arrivo nel 2020 dei due chef Igor Margotti e Fabiana Ferrucci che,  accanto alla carne alla brace punto di forza del locale, ai classici Involtini siciliani e agli Ziti alla genovese, propongono anche a tagli di carne meno nobili, all'insegna della riscoperta del quinto quarto.

Tartare di diaframma di manzo crackers di capperi polvere di pomodoro e maionese di limoneTartare di diaframma di manzo crackers di capperi polvere di pomodoro e maionese di limone

Ecco allora  la Tartare di diaframma di manzo con crackers di capperi, polvere di pomodoro e maionese di limone e il Quinto quarto, cialdina di pane all'origano, cremoso al pecorino.

Quinto quarto cialdina di pane all'origano cremoso al pecorinoQuinto quarto cialdina di pane all'origano cremoso al pecorinoRestano in carta alcuni classici come gli Involtini siciliani e gli Ziti alla genovese. In menu una pregiata selezione di formaggi, proveniente dalla “collezione” del maestro affinatore Elio Testa, e la carta non banale dei vini, realizzata dal sommelier e degustatore Ais Steffen Wagner, che conta circa 200 referenze solo nazionali. Wagner firma anche le serate di degustazione in compagnia dei produttori di vino nella suggestiva cantina del locale intorno a un tavolo appoggiato sulle botti. 

 Cantina La Barbera la BottaiaCantina La Barbera la Bottaia

 

Cantina La Barbera Via Raffaele Morghen, 36/A Napoli Tel. 081 229 2357

 

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.