cibo, vino e quantobasta per essere felici

Buon ricordo con #ripartenza

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

buon ricordo la ripartenza 2020buon ricordo la ripartenza 2020

LA RIPARTENZA 2020. Edizione speciale dei Piatti del Buon ricordo. Sono riaccese tutte le 100 insegne dell'Unione Ristoranti del Buon Ricordo. Ed ecco che un nuovo piatto con la scritta LA RIPARTENZA 2020 diventa un segnale tangibile e duraturo. Il famoso piatto decorato a mano da 56 anni dai maestri delle Ceramiche Solimene di Vietri sul Mare, è disponibile fino al 31 dicembre 2020, con una scritta semplice ma densa di significato:

Il Buon Ricordo ha scelto di ripartire da ogni singolo ristorante, dalla specialità che è simbolo di ogni locale e nello stesso tempo è testimone della più vera cucina della tradizione – spiega il Segretario generale operativo Luciano Spigaroli - Ai nostri clienti, cari amici che ci sono stati vicini nei terribili mesi di chiusura e che sono tornati a trovarci appena riaperti, vogliamo regalare qualcosa di semplice, un coccio, che per noi vuol dire tantissimo.”

buon ricordo la ripartenza 2020buon ricordo la ripartenza 2020

Dietro quella semplice frase “LA RIPARTENZA 2020” c’è l’entusiasmo di 100 ristoratori che non si sono arresi. Sono tornati in trincea armati, non di elmetto, ma di sorrisi e cose semplici e buone, che sono lo specchio della loro terra. Questo è il Buon Ricordo. Un gruppo di professionisti e amici capaci di fare squadra e andare –insieme e uniti- anche oltre le proprie possibilità.

“Il nostro sogno è quello di poter riguardare questi piatti della RIPARTENZA tra 10 anni e sorriderne. Vorrebbe dire che abbiamo vinto la nostra battaglia". 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.