cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Tagliatelle all'uovo con saòr di peperoni e granella di cucunci

Oggi vi presentiamo una ricetta di Daniela Dal Ben, del blog danieladiocleziano.blogspot.it. Trattasi di tagliatelle all’uovo condite un sugo di spezzatino di vitello e un "saor" o "savor" di peperoni. Non si tratta della ricetta tradizionale veneta del saor, ma di una sua personale versione della ricetta, che annovera tra i suoi ingredienti anche la cipolla rossa di Cavasso Nuovo e i capperi di Pantelleria. Per dare un tocco particolare al piatto, ho usato una spolverata di granella di cucunci ( il frutto finale del cappero ) .

Ingredienti per 4 persone :
250 g di tagliatelle all’uovo Filotea
370 g di spezzatino di vitello
½ cucchiaio di granella di cucunci La Nicchia
2 peperoni rossi
1 scalogno
1 cucchiaio di capperi dissalati
1 cipolla rossa di Cavasso Nuovo
1 carota
1 foglia di alloro
300 ml. di vino bianco secco
500 ml. di brodo vegetale
un pizzico di zucchero di canna
100 ml. di aceto di mele
sale fino q.b.
peperoncino dolce q.b.
olio extra vergine di oliva Bonomo

Procedimento : tagliare la carne da spezzatino a piccoli cubetti. Tritare finemente la carota e lo scalogno, farli rosolare a fuoco dolce; aggiungere la carne a cubetti e farli ben rosolare da tutti i lati. A questo punto aggiungere 150 ml. di vino bianco e farlo sfumare, abbassare la fiamma, aggiungere la foglia di alloro, il sale e un pizzico di peperoncino. Aggiungere il brodo gradualmente e portare a cottura .

Affettare sottilmente la cipolla, farla rosolare in un tegame con un filo di olio extra vergine di oliva assieme ai capperi dissalati, sfumare prima con l’aceto e una volta evaporato, abbassare la fiamma aggiungere un pizzico di zucchero di canna e poi il vino bianco. Farlo sfumare, continuare la cottura a fuoco dolce per altri 15 minuti.

Lavare con cura i peperoni, sbucciarli (non gettate le bucce, potete essiccarle e poi realizzare della polvere di peperone) e tagliarli a cubetti. Fare saltare velocemente in una wok con un filo di olio extra vergine di oliva i cubetti di peperone, poi aggiungerli al saor di cipolla. Rimettere sul fuoco la padella con sugo di spezzatino, aggiungere il saor di peperoni e  cuocere a fuoco dolce per altri 7 minuti, in modo da far amalgamare bene i sapori .

Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolarle al dente e saltarle con il sugo di spezzatino e il saor di peperoni .

Presentazione : porre al centro del piatto un nido di tagliatelle , spolverare intorno con della granella di cucunci , decorare a piacere con erbe aromatiche.

Vino consigliato : Lison DOCG Veneto orientale

ricetta completa al link http://danieladiocleziano.blogspot.it/2016/11/tagliatelle-al-saor-di-peperoni-sugo-di.html

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni