cibo, vino e quantobasta per essere felici

Riaperta la mostra di Escher al Salone degli Incanti

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Maurits Cornelis Escher: Giorno e notte. Collezione privata Italia. Maurits Cornelis Escher: Giorno e notte. Collezione privata Italia.


#ripartenza. Riapre la grande imperdibile mostra dedicata a Maurits Cornelius Escher (Leeuwarden, 1898–Laren, 1972), in programma fino al 19 luglio 2020 negli spazi del Salone degli Incanti di Trieste.  

Maurits Cornelis Escher, Relatività. Collezione privataMaurits Cornelis Escher, Relatività. Collezione privataVincolo d'unioneVincolo d'unione

 

Circa 200 le opere, comprese le più iconiche della sua produzione: Mano con sfera riflettente (1935), Vincolo d’unione (1956), Metamorfosi II (1939), Giorno e notte (1938). In esposizione,  per la prima volta al mondo,  le sei xilografie de I giorni della Creazione, realizzate tra il dicembre 1925 e il marzo 1926. 

Gli spazi espositivi sono stati adeguati applicando le norme di sicurezza previste. Potranno accedere 5 persone ogni 5 minuti per un massimo di 60 persone l'ora; tutti i visitatori dovranno indossare mascherina e guanti. La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle 15.00 alle 20.00. Consigliata la prenotazione.

La retrospettiva è promossa e organizzata dal Comune di Trieste, Assessorato alla Cultura e Gruppo Arthemisia con Generali Valore Cultura, in collaborazione con M. C. Escher Foundation

Salone degli Incanti, Riva Nazario Sauro, 1, Trieste


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.