fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Timbascous con crespelle di grano Saragolla

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Il contest culinario lanciato in alcuni istituti alberghieri abruzzesi in occasione della realizzazione del corto "Timballo" di Maurizio Forcella ha visto come vincitore il "Timbascous con crespelle di grano di Saragolla, lenticchie di Santo Stefano Di Sessanio, crema di peperoni di Altino e pallottine di cimette di rapa e quenelle di patata viola", alternativa etnica con couscous del tipico piatto teramano, realizzato dagli studenti-cuochi della III C dell'Istituto Alberghiero Crocetti - Cerulli di Giulianova (Teramo).

Ecco la ricetta:  

Ingredienti:
3 uova intere
120 g di farina di grano Saragolla macinata a pietra
100 g di acqua
100 g di peperone dolce di Altino
100 g di lenticchie di Santo Stefano di Sessanio
100 g di patata viola della Marsica
100 g di cime di rapa
30 g di pane grattuggiato
100 g di latte
50 g di Canestrato di Castel del Monte
50 g di burro
80 g di fiordilatte
cipollotti freschi
olio extra vergine delle Colline Teramane
sale e pepe qb

Preparazione:
Preparare le crespelle con le uova, la farina, l'acqua e il sale. A parte, cuocere il couscous in acqua bollente. Foderare uno stampo da forno con le crespelle, adagiare uno strato di couscous, disporre i legumi e una spolverata di canestrato, continuare così per tutti gli altri strati fino a riempimento. Infornare e portare a cottura. Nel frattempo, preparare un roux con burro e farina, versare il latte bollente e unire il peperone precedentemente spadellato. Disporre sul fondo del piatto la crema e adagiarvi sopra il timballo.

La giuria del contest era formata dal nutrizionista Paolo De Cristofaro, lo chef Antonio Verdino, il prof. di Scienze e Tecnologie Alimentari Giampiero Sacchetti, l'africanista e prof. della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Kisangani - Repubblica Democratica del Congo Mukuna Samulomba Malaku e il regista Maurizio Forcella.

Potrebbe interessarti anche La Cucinotta in Timballo

 


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata