fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Cous cous spezzatino mela e tacchino

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Nonna amava i sapori agrodolci. Amava le mele non solo come ingrediente per i dolci, ma in accompagnamento alla carne, come nella più tradizionale cucina mitteleuropea. Il Friuli Venezia Giulia è una regione di confine, un lembo di terra tra Oriente e Occidente, crocevia di storie e popoli ed è bello ritrovare questa sua originalità anche nei piatti che mangiamo.  Adoro mescolare sapori e culture, tradizione e diversità.
E’ questo lo spirito di un piatto che ne unisce tanti, un mix di dolce, salato e speziato che spero incuriosisca anche voi, come ha incuriosito me e gli abitanti della mia casa, che si è riscaldata in una sera d’inizio autunno con il profumo di mela, cannella e chiodi di garofano, attraverso ingredienti di paesi vicini e lontani.

Cous cous agrodolce con spezzatino di mela e tacchino

Per 4 persone
Cous cous precotto come da indicazioni sulla confezione
2 mele
500g di tacchino
1 cipolla rossa
Curry, cannella, chiodi di garofano, scorza di limone (o lime)
uva passa
olio extravergine di oliva, sale e pepe
farina di riso

Tagliate la cipolla finemente e fatela appassire in una padella con due cucchiai di olio extravergine di oliva e una spolverata di curry.
Aggiungete le mele tagliate grossolanamente, 4-5 chiodi di garofano, l’uva passa (fatta rinvenire precedentemente in acqua tiepida) e 2-3 pezzettini di cannella in stecca. Cuocete a fuoco moderato per circa una ventina di minuti, mescolando di tanto in tanto.
Tagliate il tacchino a pezzetti, insaporite con sale, pepe, scorza di limone (io ho utilizzato il lime) e infarinatelo leggermente con la farina di riso.


Saltate i bocconcini di tacchino in padella con poco olio e fuoco vivace.
Uniteli allo spezzatino di mele e condite con questo preparato il cous cous, servendo il tutto ben caldo, affinchè l’aroma speziato stuzzichi i vostri sensi e il vostro appetito.

Eicetta del blog udinelamiacittàenonnaPina

Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo