cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

La lunga strada per diventare Master of Wine

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Master of Wine logo Master of Wine logo

Ha avuto una grande risonanza mediatica nel mondo del vino italiano il recente ingresso del primo italiano nel prestigioso gruppo dei Master of Wine (MW).  “Provenienti da cinque paesi, i nuovi membri di IMW - sono in ordine alfabetico: James Doidge (Gran Bretagna), Gabriele Gorelli (Italia), Susan Lin (USA), Moritz Nikolaus Lueke  (Germania), Sophie Parker -Thomson (Nuova Zelanda), Álvaro Ribalta Millán (Gran Bretagna), Tze Sam (Gran Bretagna), Melissa Saunders (USA), Kryss Speegle (USA),  Clare Tooley (USA). Per saperne di più su Gabriele Gorelli potete leggere il nostro articolo al link https://bit.ly/2Oddtan

Per accedere alle prove di Master of Wine si deve dimostrare di essere nel mondo del vino da almeno cinque anni, si deve sostenere una prova scritta e serve la presentazione di un altro Master of Wine. Se si viene ammmessi vanno poi superati tre step. 

1. In una giornata: al mattino si analizzano dodici vini alla cieca. Non è necessario sapere riconoscerli, ma  si viene valutati sulle risposte bene argomentate a che cosa che c’è nel bicchiere. Nel pomeriggio sostgono due prove teoriche, dove si valuta se si è cominciato "a pensare  da Master of Wine".

2. Quattro giornate di degustazioni e prove scritte. Con  degustazioni d vini alla cieca di vini e relazioni  di viticoltura, enologia, manipolazione del vino, analisi di laboratorio, qualità. Molto importanti sono  le risposte alle  domande sulle contemporary issue, che esulano dal mondo del vino ma gli sono afferenti. Bisogna conoscere il mondo esterno e saperlo comunicare. 

3. L'aspirante candidato sceglie un argomento e lo discute con l’Istituto, con un reserch paper - ovviamente in inglese - di diecimila parole al massimo. Gorelli si è occupato della Precipitazione della quercitina nel Brunello di Montalcino. 

Seminari, libri di testo, vini in degustazione oltre a vitto e alloggio a Londra, dove ha sede l'Istituto, è a carico di chi desidera raggiungere il titolo di MW.

 


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata