cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Wine & Walk by the sea a Cittanova d’Istria

La seconda edizione di “Wine & Walk by the sea” a Cittanova d’Istria, ha registrato il tutto esaurito con alcuni giorni d’anticipo sulla manifestazione che si è svolta il 22 settembre 2018. 

I biglietti per la camminata tra i vigneti nell’ultimo giorno d’estate (quest’anno l’equinozio d’autunno è stato il 23 settembre) sono andati letteralmente a ruba in pochi giorni. Il successo di questo simpatico evento è da ricercare nella bellezza dei luoghi, nella bontà dei vini e dei prodotti gastronomici e, senz’altro, nella impeccabile organizzazione. Io ho partecipato su invito del mensile qbquantobasta che era stato invitato nella sezione PRESS.  Alla partenza, ogni partecipante viene munito di uno zainetto con mappa del percorso, maglietta logata e mezzo litro d’acqua. Inoltre viene fornita una tasca con il calice per gli assaggi. L’organizzazione forma quindi dei gruppi che partono ogni mezz’ora con un accompagnatore.


Il percorso è splendido. Si parte dall’Hotel Aminess Maestral e, dopo qualche centinaio di metri si arriva lungo la cinta muraria di Cittanova d’Istria.

Qui, ai camminatori viene subito offerto un calice di Malvazija “a sorpresa”. Si raggiunge quindi il porticciolo della cittadina.

In un gazebo allestito ad hoc vengono offerti un calice di Malvazija e uno di Terrano, insieme con un piattino di sarde impanate.


A questo punto, stuzzicati dall’antipastino, i camminatori vengono condotti appena fuori città dove, tra i vigneti prospicienti il mare si trovano i gazebo delle varie aziende vinicole che partecipano all’evento.

All’incirca ogni due chilometri di percorso c’è un ristoro. 

.wine walk sostawine walk sosta

L’abbinamento cibo/vino non solo è rispettoso delle tradizioni gastronomiche locali (troveremo infatti i Pljukanci -un tipo di pasta istriana- e come dessert i Buzolai)

ma viene anche seguito lungo percorso una sorta di ideale menù. 

Si inizia infatti con gli antipasti e i vini dedicati, per seguire con due primi piatti (uno di pasta e uno di riso), un secondo “marinaro” (seppie con la polenta).

Infine un dolce, accompagnato da un aromatico Moscato oppure da una speciale Malvazija.

Un totale quindi di 15 vini, considerando anche quello iniziale a sorpresa e 7 piatti abbinati. Il tutto in 10 chilometri di passeggiata.

 


La festa poi, sotto il campanile di Cittanova d’Istria, prosegue fino a notte inoltrata con musiche e balli. Prossimo appuntamento? A primavera per la classica Istria Wine & Walk, con la medesima formula ma tra i vigneti di Buje d’Istria.

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni