fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Chiedilo a qb

Conoscete Stolvizza? Benvenuti in Val Resia

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

StolvizzaStolvizza

Stolvizza è un piccolo paese dell'alto Friuli che molto si è impegnato, in questi ultimi anni ma soprattutto in questi lunghissimi mesi di chiusura,  grazie anche all'associazione ViviStolvizza per rendere sempre più attrattivi questi territori. Il programma estivo è molto fitto: 


Escursioni nei percorsi che si snodano nei dintorni del paese percorsi che, grazie anche all'impegno del Parco delle Prealpi Giulie e al patrocinio della FIASP, sono stati pienamente riattivati, puliti e tabellati: parliamo del "Ta lipa pot", "Il Sentiero di Matteo", "Pusti Gost sulle tracce del passato", la "Vertical Kilometer", il "P4 della grande Guerra", "Ta-na rado".

Il  sentiero "Stolvizza facile", è un breve tracciato che può essere percorso da tutti anche dai ddiversamente abili. Tutti i sentieri sono stati particolarmente curati e allo stato attuale permettono di effettuare una escursione in grande sicurezza.

Giri in bicicletta nei suggestivi sentieri di montagna; Attività di canyoning con discese mozzafiato sul Rio Lommig; Discese con le coloratissime canoe nelle candide acque del fiume Resia.
Ma Stolvizza ha anche una profonda anima culturale che si può respirare visitandola: I preziosi contenitori museali dedicati al mestiere dell'Arrotino e alla vita del paese nel Museo della Gente della Val Resia; la Chiesa dedicata S. Carlo Borromeo è stata recentemente riportata all'antico splendore. A Stolvizza si cammina nei caratteristici vicoli del secolare Borgo Kikey; si gode della vista mozzafiato della valle  Valle dall'osservatorio privilegiato del Belvedere "Roberto Buttolo"; i bambini possono giocare a calcetto e pallavolo  all'ombra del monte Canin.

Insomma una articolata proposta turistico culturale in linea con un "Turismo lento e sostenibile", obiettivo che l'Associazione ViviStolvizza da sempre ha perseguito andando incontro a quanti, in vacanza, intendono immergersi nella natura e conoscere la cultura dei borghi e dei luoghi visitati.

 

Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata