cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

Petto di anatra con mele renette e salsa di mirtilli

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

petto di anatra scacciadiavolipetto di anatra scacciadiavoliUna nuova ricetta, una rivisitazione dela cottura tradizionale del petto di anatra con gusti inconsueti ma perfettamente compendiati; da abbinare a un rosso umbro, a un Montefalco della Cantina Scacciadiavoli, di cui vi abbiamo raccontato. 

Ingredienti per 6 persone

 

Petti di anatra 3
Mirin 60 g
Salsa di soia 120 g
Anice stellato 10 g
Mele renette 6
Cannella 6 pezzi
Mirtilli 200 g
Germogli di piselli 120 g
Olio di oliva

 

Come procedere 

 

1° passaggio: la preparazione
Marinare i petti con salsa di soia, anice stellato e mirin mescolati insieme; lasciare riposare per 2 ore circa.

Nel frattempo, privare del torsolo le 6 mele, aggiungere la stecca di cannella, sale e poco olio d’oliva. Cuocere al forno a 175 °C per circa 30min.

2° passaggio: l’anatra e salsa

Incidere la pelle dell’anatra e dorare i petti in una padella calda senza aggiungere grassi, da entrambi i lati.

Passare al forno a 190 °C per 10 minuti. Nel frattempo frullare 100 grammi di mirtilli e aggiungerli alla padella con i restanti 100 grammi interi. Una volta cotta l’anatra unirla ai miritlli.

3° passaggio: la presentazione
Schiacciare grossolanamente le mele senza buccia e la cannella, posizionarne una parte sul piatto con sopra le fette di anatra scaloppate e la salsa di mirtilli.

Unire dei germogli di piselli per completare la presentazione cromaticamente.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata