Ersa e Tipicamente friulano alla Barcolana 2011

300 mq sulle Rive di Trieste dedicati alla degustazione  dei migliori vini ed eccellenze agroalimentari FVG

Il programma degli eventi in mare è serrato, ma anche nello spazio gestito dall’Agenzia Regionale per lo Sviluppo rurale – ERSA allestito nel Villaggio Barcolana, il calendario è fitto di appuntamenti e degustazioni. All’interno di uno spazio di circa 300 mq collocato tra il mare e Piazza Unità d’Italia, interamente predisposto all’insegna del Tipicamente friulano, Ersa, in collaborazione con l’AIS Friuli Venezia Giulia, l’Associazione regionale dei Sommelier e i Consorzi di tutela dei vini DOC della regione ha allestito l’Enoteca dei vini del Friuli Venezia Giulia (orario di apertura dalle 9.00 alle 23.00 da mercoledì 5 a domenica 9 ottobre) in cui oltre un centinaio di etichette, individuate tra quelle prodotte dalle più qualificate aziende vitivinicole della regione sono proposte “al bicchiere”

con l’obiettivo di offrire un quadro delle eccellenze vinicole del territorio.

Ma Barcolana è anche un’occasione per dare visibilità agli altri prodotti  del comparto agroalimentare Tipicamente friulano e a tal fine, uno spazio specifico è stato assegnato al Consorzio del Prosciutto di San Daniele, al Consorzio per la tutela del formaggio Montasio, all’Associazione nazionale allevatori di razza Pezzata Rossa Italiana, al Consorzio per la tutela e valorizzazione del FigoMoro da Caneva, all’Associazione Piscicoltori Italiani con gli Allevatori trota friulana, alla Società Cooperativa La Blave di Mortean. Il pubblico ha la possibilità di degustare i prodotti del Tipicamente friulano dagli stessi produttori e anche acquistarli. Dalla collaborazione tra i Consorzi nasce anche un’idea di ristorazione originale ed intrigante  che alle proposte gastronomiche da consumarsi direttamente al banco o comodamente seduti a tavoli elegantemente preparati, abbina una serie di ricette adatte al take away, per una degustazione da passeggio.

Il calendario di ERSA prevede anche, venerdì 7 ottobre alle ore 18.30, un brindisi Friulano Tipicamente friulano alla presenza di autorità della regione e personalità sportive e domenica 9 alle ore 12.30, la degustazione dei vini e dei prodotti del Carso.

 Un tributo alle eccellenze agroalimentari dell’altopiano, laddove le caratteristiche del terreno sommate ai benefici influssi del mare fanno sì che ciò che qui si ottiene è marcatamente riconoscibile ed è all’origine di quell’identità territoriale sostenuta dall’Assessore regionale alle Risorse rurali, agroalimentari e forestali, Claudio Violino che così interviene in merito:- E’ fondamentale mantenere le specificità nelle produzioni agroalimentari, esaltandone le differenze perché il nostro settore è primario anche nell’offrire al consumatore delle vere eccellenze, quantitativamente piccole, ma di altissima qualità. Il nostro agroalimentare è unico ed inimitabile e va griffato in modo esclusivo, così come la consapevolezza del suo valore d identità deve diventare un vincolo per il futuro di questo settore così unico, così nostro.-

La proposta di Ersa è completata da una rassegna di 4 appuntamenti intitolati “A Tu per Tu” laddove personaggi come Aldo Montano (giovedì 6, ore 16), Lucrezia Piaggio e Laura Adriani (venerdì 7 ore 17.30), Totò Schillaci e Federico Moccia (sabato 8, rispettivamente alle 16 e alle 18) vengono intervistati dal giornalista e conduttore televisivo Claudio Moretti in un dialogo intorno al Vino e il Mare. L’iniziativa si realizza in collaborazione con le Associazioni Culturali: Trieste Playground e Bottega Errante.

 

 

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
Privacy Policy