fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Buon Ricordo. 8 new entry. 4 nuove specialità 13 partner

5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00
Buon Ricordo Presentazione New Entry 2023Buon Ricordo Presentazione New Entry 20238 new entry, 4 nuove specialità, 13 importanti partner per l'Unione Ristoranti Buon Ricordo, la prima associazione fra ristoratori nata in Italia nel 1964. I ristoranti associati hanno quindi raggiunto quota 108 di cui 10 all’estero fra Europa e Giappone.  

L’Unione Ristoranti del Buon Ricordo venne fondata nel 1964 per salvaguardare e valorizzare le tante tradizioni e culture gastronomiche italiane, che già allora correvano il rischio di perdersi sotto la spinta dell’omologazione del gusto e della moda della cosiddetta cucina internazionale. La cucina tipica delle regioni era, come scrisse il giornalista-gastronomo Vincenzo Buonassisi, “sconosciuta o negletta”.

Caratteristica dell’associazione è che i ristoranti tengano sempre in menù una specialità che rappresenti in maniera significativa la loro terra, specialità effigiata sul piatto dipinto a mano dagli artigiani della Ceramica Artistica Solimene di Vietri sul Mare che viene donato a chi degusta il Menù del Buon Ricordo.

 

New entry 


Ristorante Il Grill del Lovera dal 1939 di Cuneo con Gnocchetti di farina di castagna al Castelmagno

Ristorante Al Colombo  di Venezia con Grancevola femena

Osteria La Tecchia di Pietrasanta (LU) con Spaghettino “Cavalieri” e arselle viareggine

Ristorante Mater Terrae di Roma con Rinascimento italiano

Ristorante Michele Chinappidi Formia (LT) con Filetto di spigola scottato su crema di cacio e pepe con verdure di stagione

Antico Francischiello di Massa Lubrense (NA) con Delizia al Limone

La Cascina 1899 di Roccella Ionica (RC) con Spaghetti alla Corte d’Assise alla vecchia maniera di Gaetano

Ristorantino Shardana di Parigi con Culurgiones ogliastrini con demi-glace di vitello, Cannonau e tartufo.

 

NUOVE PROPOSTE

Lo Statuto del Buon Ricordo prevede che i ristoranti possano cambiare periodicamente la loro specialità. Per il 2023 sono quattro i ristoranti che offrono nuove proposte.

 L’anatra in 4 salse del Ristorante Olona da Venanzio dal 1922 in Induno Olona (VA)

I Cjarsons di Lia del Ristorante Al Sole in Forni Avoltri (UD)

ll Maltagliata di manzo alla longobarda della Locanda al Castello di Cividale del Friuli (UD)

I Tagliolini giallo mare del Ristorante Sabbia d’Oro a Belvedere Marittimo (CS).

Guida Buon Ricordo 2023 coverGuida Buon Ricordo 2023 cover

 

GUIDA 2023 SCARICABILE GRATUITAMENTE DAL SITO 

Per conoscere da vicino i ristoranti del Buon Ricordo e le loro specialità, si può sfogliare la Guida 2023 appena pubblicata, in distribuzione gratuita nei locali associati e scaricabile dal sito.

In ogni scheda un QR Code riporta al sito del ristorante, in modo che si possono avere tutte le informazioni a portata di click. Sfogliandola, ci si rende conto di quanta sia la ricchezza e la varietà della cucina regionale italiana, di cui i ristoranti del Buon Ricordo sono portabandiera, proprio come era nelle intenzioni del loro ideatore, Dino Villani, uomo di cultura e straordinario maestro di comunicazione.  Nella guida si trovano anche gli Hotel Special, che hanno al loro interno un ristorante del Buon Ricordo.

I partner 


Ad affiancare il Buon Ricordo importanti partner che ne condividono e sostengono i progetti. Bellomo, Confagricoltura, Consorzio del Vino Brunello di Montalcino, Consorzio Franciacorta, Consorzio per la tutela del formaggio Gorgonzola, Consorzio Parmigiano Reggiano, Coppini Arte Olearia, Filette Prime Water, Illy Caffè, Molino Dallagiovanna, Raggio di Sole, Tenuta Margherita, Zanussi Professional.


Copyright © 2009-2022 QUBI' Editore
Riproduzione riservata