fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Strada del vino provincia Gorizia

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Nasce il Comitato Promotore della Strada del Vino della Provincia di Gorizia

 Martedì 22 febbraio alle ore 17 si è svolta, presso la Fondazione Villa Russiz, la riunione di aziende vitivinicole, realtà turistiche e istituzioni della Provincia di Gorizia interessate a dare vita alla Strada del Vino.

Il Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia, promotore dell’iniziativa e rappresentato dalla Presidente Elda Felluga e dal direttore Massimo Del Mestre, ha invitato i presenti al fine di discutere il regolamento provinciale e i punti salienti alla base di un progetto fattivo per la nascita della Strada del Vino della Provincia di Gorizia.

 In seguito alla lettura integrale dei principali documenti di pertinenza e ad un’ampia e proficua discussione, si è deciso di formalizzare la nascita del Comitato Promotore della Strada, grazie alle firme di oltre 30 imprenditori del settore e rappresentanti istituzionali.

In tale contesto è stato anche eletto all’unanimità in qualità di rappresentante del Comitato il giovane e dinamico Roberto Komjanc della azienda Alessio Komjanc di San Floriano del Collio, associata da oltre dieci anni al Movimento Turismo del Vino FVG di cui ha condiviso i progetti di formazione, certificazione dell’accoglienza in cantina e commercializzazione delle proposte enoturistiche.

“Vista l’ampia partecipazione all’incontro – dichiara Elda Felluga – crediamo che gli auspici siano i migliori per creare un vero e proprio tavolo di lavoro che sia propedeutico ad un piano di marketing territoriale strettamente operativo”.

Nel corso dell’appuntamento è stato infatti sottolineato come la Strada del Vino nascente, forte dei numerosi esempi sul territorio italiano, possa avere buone chance di sviluppo imparando sia dagli errori che dai virtuosismi di altre esperienze simili.

“Una Strada del Vino può essere realisticamente progettata – afferma Massimo Del Mestre – solo se si basa su un meccanismo di auto sostentamento finanziario e se si crea una forte rete di coordinamento non solo provinciale ma regionale proprio per abbattere i costi di gestione”

Ora sarà compito del neonato Comitato Promotore indire un’ulteriore riunione durante la quale discutere i vari elementi che comporranno la base fondante del progetto quali il Disciplinare, la cartografia, il logo e il nome di questa Strada del Vino così importante per il nostro territorio.

info: Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia
Tel 0432.289540 Fax 0432.294021
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Copyright © 2009-2022 QUBI' Editore
Riproduzione riservata