cibo, vino e quantobasta per essere felici

Bio distretto Venezia centro orientale

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Doppia Anteprima sostenibile al Vinitaly 2017 con il Vademecum Vitivinicolo 2017 “Sostenibilità nella produzione integrata del vigneto” e la presentazione alla stampa di BioVenezia, il Biodistretto Venezia centro-orientale. La collaborazione tra il Consorzio Vini Venezia e il Consorzio di Tutela della DOC Prosecco ha portato a redigere anche nel 2017 il Vademecum Vitivinicolo, rafforzando maggiormente l'attenzione verso i temi della sostenibilità ambientale, con una volontà precisa che porti a una riduzione significativa di fitofarmaci ed erbicidi. “Il Vademecum supporta i viticoltori nell’applicazione di buone pratiche in vigneto, tra norme da rispettare, ambiente e salute da salvaguardare, senza compromettere la produzione in termini di quantità, anzi guadagnando in termini di qualità” sottolinea Giorgio Piazza, presidente del Consorzio Vini Venezia.

“Da tempo il dibatto sulla sostenibilità è divenuto tema imprescindibile per l’agricoltura a tutti i livelli, da quello locale a quello internazionale, dal mondo della produzione a quello dei consumatori” dichiara Stefano Zanette, presidente del Consorzio Prosecco DOC, “e quest’anno in particolare il nostro impegno va nella direzione dell’eliminazione di alcuni principi attivi che sappiamo essere diventati fonte di preoccupazione sia per le popolazioni residenti che per i consumatori”. Il Vademecum rappresenta uno strumento semplice ed efficace, molto pratico, un aiuto alla corretta gestione dell'uso dei presidi fitosanitari nella difesa dai parassiti dei vigneti e nel controllo delle erbe spontanee. I produttori dei due Consorzi esprimono notevole interesse per tale approccio che prevede un cambio culturale importante, segno di una diffusa sensibilità che la nostra viticoltura esprime: è un approccio nuovo, moderno, green, che porta con sé notevoli implicazioni positive di natura economica, sociale e ambientale, un fiore all'occhiello dei due Consorzi e dei loro produttori.

BIOVENEZIA, il nuovo Biodistretto che vede già socio il Consorzio Prosecco Doc al fianco del Consorzio Vini Venezia, socio fondatore, "è un’associazione senza scopo di lucro che si struttura con un regolamento interno e si sviluppa in un delimitata area geografica dove i soci agricoltori, cittadini, operatori turistici, associazioni, università, tecnici agronomici e pubbliche amministrazioni stabiliscono un accordo per la gestione sostenibile delle risorse locali, partendo dal modello biologico di produzione e consumo” afferma Daniele Piccinin, presidente BioVenezia “Un ruolo fondamentale sarà riservato al cittadino per il quale si sta elaborando una status di sostenitore attivo nell’associazione.”

La doppia conferenza si svolgerà martedì 11 aprile alle 12.00 allo stand del Consorzio Vini Venezia PAD 4 – Stand E3.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.