cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Milano ama il frico

Frico Osteria della Stazione di MilanoFrico Osteria della Stazione di Milano

L'Osteria della Stazione- L'Originale di Milano, guidata da Gunnar Cautero, ha servito 4.000 porzioni di frico nel 2019.  Crescente gradimento dei turisti, come racconta divertito l'oste: «Il nome di questo piatto è particolare e non è facile tradurlo, quindi lo faccio direttamente assaggiare, assieme ai cjarsons! Questi sapori finiscono per conquistare tutti sin da subito». La specialità è un bel biglietto da visita tanto per la cucina friulana, quanto per il mio locale: funziona benissimo il passaparola e molti vengono qui, curiosi di assaggiare il frico, proprio perché consigliati da alcuni amici provenienti dal loro Paese. Per me - conclude l'oste - che otto anni fa ho voluto scommettere sulla cucina della mia terra d'origine, portandola nel cuore di Milano, è davvero una grande soddisfazione».

 

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)