images/logo/qb/logo.jpg

Tagliatelle all'avena con ragù di funghi

Scritto da Giulia Godeassi il

5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00

Mi sono appassionata negli ultimi tempi alle farine integrali, tant’è che la mia dispensa si è riempita di farine di quinoa, riso, farro, miglio, segale e avena. Adoro quest’ultima, perché il suo sapore quasi di nocciola rende ogni ricetta molto particolare e gustosa. L’avena è un cereale dalle mille proprietà: in fiocchi, la mattina, è ideale sotto forma di porridge, una sorta di crema da gustare con composta di frutta (senza zucchero) o con miele. Essendo fonte di carboidrati a lenta digestione, non crea picchi insulinici. Consumarne una ciotola vi farà sentire sazi, in forma e scattanti per tutta la mattinata. Il cereale, invece, lo prediligo nelle zuppe, ricche di verdure di stagione – da provare assieme alla zucca, cavolo nero e cannellini. Con la farina non solo si possono preparare croccanti biscotti e frolle, ma anche pane e pasta.  ricetta pubblicata nel numero di ottobre 2017 del mensile qbquantobasta. 

tagliatelle avena ottobretagliatelle avena ottobreIngredienti

Per le tagliatelle:

Per il ragù di funghi

Dello stesso autore:

Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Pubblicato nella rubrica In cucina con Giulia

Stampa questo articolo