cibo, vino e quantobasta per essere felici

Ricetta creata in esclusiva per qbquantobasta - scopri qui altre ricette

vegood

Tortina cremosa di patate dolci e uvetta

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

torta di patate dolci torta di patate dolci .

Ricetta VEGood. Fondente, cremosa, peccaminosa. Questa tortina è davvero leggera perché priva di latte, burro e uova. La sua consistenza compatta ma cremosa si scioglie in bocca! Vi consiglio di tenerla in frigo una volta fredda e, se la volete ancora più golosa, provatela con un frosting, una pallina di gelato o qualche ciuffo di panna vegetale.

Tortina cremosa di patate dolci e uvetta

INGREDIENTI 

  • 350 g di patate dolci (pesate senza buccia)
  • 90 g di yogurt bianco magro
  • 125 ml di bevanda di soia (non zuccherata)
  • 25 ml di olio di cocco
  • 50 g di zucchero integrale di canna
  • 75g farina tipo 1
  • ½ cucchiaino di lievito
  • 50g di uvetta
  • cannella q.b.

 

torta cremosa di patate dolci e uvettatorta cremosa di patate dolci e uvetta

 

Preparazione

  1. Accendere il forno 180 °C. Cuocere al microonde le patate dolci con la buccia o, più semplicemente al vapore.
  2. Una volta morbide, sbucciarle e schiacciarle con una forchetta a formare una purea il più possibile liscia e priva di grumi.
  3. Lasciare intiepidire le patate e aggiungere quindi lo yogurt magro e lo zucchero integrale. Mescolare molto bene con una frusta.
  4. Nel caso in cui il composto dovesse risultare grumoso, avvalersi di un frullatore a immersione per rendere la crema più liscia.
  5. Unire al composto la bevanda di soia (o di riso, mandorla o avena), l’olio di cocco a temperatura ambiente, la cannella.
  6. Unire anche l’uvetta precedentemente fatta rinvenire in un bicchiere d’acqua tiepida e mescolare molto bene.
  7. Aggiungere quindi la farina e il lievito e lavorare il tutto con una frusta fino a ottenere un composto liscio.
  8. Versare l’impasto in una tortiera di circa 20 cm foderata di carta forno e infornare a 180 °C per 40minuti.
  9. Una volta cotta, lasciarla raffreddare molto bene e spolverarla con dello zucchero a velo. 

 

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo