fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Ricetta creata in esclusiva per qbquantobasta - scopri qui altre ricette

Grancrunchy

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Questa ricetta è un classico che faccio spessissimo! Generalmente utilizzo gli ingredienti che vi indico qui, ma se non ho a disposizione alcuni cereali, posso sostituirli con altri. La stessa cosa vale per la frutta secca e per i semi. Grancrunchy non eccede con gli zuccheri e nemmeno con i grassi; è gustosa perché ha al suo interno semi e frutta secca, è economica, versatile e veloce. Insomma, è una grande invenzione! La ricetta è stata pubblicata sul numero di marzo 2019 del mensile qbquantobasta. 

Ingredienti: 100 g fiocchi d’avena integrali * 100 g corn flakes di grano saraceno * 60 g farro soffiato (al naturale) * 40 g mandorle pelate * 30 g noci sgusciate * 25 g bacche di goji * 25 g uvetta sultanina * 15 g semi di girasole * 15 g semi di zucca (non salati) * 15 g semi di chia * 4 datteri privati del nocciolo * 1 cucchiaio e mezzo di olio di cocco (in alternativa potete usare olio di girasole) * 1 cucchiaio di miele.
Procedimento
Scaldare il forno a 200°C. Lasciare ammorbidire le bacche di goji e l’uvetta sultanina in due tazze distinte di acqua tiepida per una quindicina di minuti. Nel frattempo tagliare grossolanamente le mandorle, le noci e i datteri. Unire
tutti gli ingredienti secchi (fiocchi d’avena, corn flakes, farro soffiato, mandorle, noci, datteri, semi di chia, zucca e girasole) e amalgamarli velocemente. A parte scaldare per pochissimi secondi (attenzione al tempo) l’olio di cocco. Una volta sciolto quasi completamente, aggiungere il cucchiaio di miele e scaldare nuovamente per pochi secondi. Questa tecnica serve per rendere più liquidi i due ingredienti e fa sì che si amalgamino più velocemente. Unire il composto di olio di cocco e miele a tutti gli ingredienti secchi facendo attenzione a mescolarli velocemente per evitare che l’olio di cocco si solidifichi. Foderare la teglia con della carta forno e versarvici sopra il composto, livellandolo bene. Infornare per 10-15minuti. Fare attenzione al tempo perché il composto tende a cuocersi molto velocemente. Una volta che la superficie risulta dorata, togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. Strizzare per bene le bacche di goji e l’uvetta e unirle al composto. Una volta fredda, spezzettarla grossolanamente e porla in un recipiente di vetro. Si conserva, chiusa ermeticamente, più di un mese.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo