fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Tortelli con spinaci e ricotta

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Una ricetta proposta da Germano Pontoni, Presidente Unione Cuochi Fvg e raccontata con "storie degli orti" sul numero di aprile di qbquantobasta, il mensile di gusto e buongusto dell'euroregione. Ingredienti per 4 persone. Per la Pasta: 300 gr di farina 00, 3 uova, sale. Per il ripieno 200 gr di spinaci lessate e strizzate, 50 gr di Parmigiano grattugiato, 1 uovo, 4 cucchiai di ricotta fresca, olio di aglio a piacere, sale e pepe q.b.
Per il condimento: 4 cucchiai di besciamella,  1 cucchiaio di burro,  4 cucchiai di panna fresca, 2 cucchiai di Parmigiano grattugiato,  2 cucchiai di Montasio stagionato (da grattugia)
Preparazione: Amalgamate gli ingredienti della pasta fino a formare un panetto che mettete a riposare in un sacchetto di plastica da alimenti per circa mezz’ora. Preparate il ripieno: in una bacinella mettete  le spinaci, tagliuzzate non troppo finemente, aggiungete la ricotta, il Parmigiano, se vi fa piacere alcune gocce di olio di aglio, amalgamate e insaporite con sale e pepe. Tirate la pasta  molto sottile, con un coppa pasta rigato ricavate dei dischetti di 4 cm di diametro, pennellate con acqua tiepida e formate al centro dei mucchietti di ripieno (mantenete a parte 4 cucchiai di ripieno per terminare il piatto), ritagliate altri dischetti leggermente più grandi  e coprite; fate uscire l’aria e fate aderire bene con le punte delle dita. Portate a ebollizione l’acqua salata, tuffate i tortelli e cuocete per pochi minuti a bollore dolce in modo che non si aprano. Riscaldate la besciamella e aggiungete il Parmigiano, mescolate con la panna fresca, riscaldate a bagnomaria,  aggiungete altro Parmigiano, mescolate. Sgocciolate i tortelli dopo 3-4  minuti di cottura in una terrina calda dove avete messo il burro;  mescolate delicatamente, aggiungete due cucchiai di acqua di cottura. Per l’impiattamento: allargate due cucchiai di condimento nel fondo dei piatti caldi, sistemate i tortelli a raggiera, negli spazi vuoti mettete una goccia di ripieno diluito leggermente con acqua di cottura, fate cadere sopra a pioggia il Montasio grattugiato finissimo e servite il tutto ben caldo. 



(*) Questi tortelli possono venire preparati anche con ripieni di ortaggi  di stagione o con erbe spontanee e domestiche


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata