fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Torta di mele all'olio d'oliva cerasuola

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Daniela Del Ben di http://danieladiocleziano.blogspot.it è stata la vincitrice dei 50 kg di mele messi a disposizione dalla proloco di Pantianicco lo scorso mese di settembre. Qui vi proponiamo una delle ricette che ha creato a partire da quelle mele. "Ho sempre sostenuto che per realizzare una grande ricetta  bastano pochi ingredienti di altissima qualità. L'invito all'iniziativa  "Dolcemente Pisa " mi ha dato la possibilità di sperimentare questa torta di mele, morbida e delicata . Si tratta di un dolce semplice, casalingo, un dolce che, quando esce dal forno, inebria tutta la cucina con il suo profumo; realizzato con ingredienti di altissima qualità come le mele Golden di Pantianicco (UD) e l’olio extra vergine di oliva proveniente da  Partinico (PA), cultivar cerasuola.

Ingredienti :
280 gr. di farina
3 mele Golden di Pantianicco
120 ml. di olio extra vergine di oliva Bonomo
160 gr. di zucchero
2 uova bio
2 albumi
1 bustina di lievito
1/2 fiala di estratto di mandorle
1/2 limone bio
1 pizzico di canella
1 pizzico di sale
Procedimento: preriscaldate il forno a 180°. Foderate una tortiera rotonda da cm. 24 (fondo e lato circostante) con carta forno. Sbucciate le mele, tagliatele a cubetti, poi irroratele con il succo di limone. Stetacciate assieme gli ingredienti secchi, lievito e farina.
Sbattete in una ciotola l'olio con lo zucchero, aggiungete l'estratto di mandorle  e la punta di un cucchiaino di buccia grattugiata di limone, mescolate bene.
Aggiungete le uova, una alla volta, continuate a sbattere e incorporate le mele a cubetti , assieme ad un pizzico di cannella.  Montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale, poi incorporarli delicatamente all'impasto, mescolando dall'alto verso il basso.
Versare il composto nella tortiera apribile, inserirla nel forno già caldo a 180° e farla cuocere per 45 minuti circa (verificate con uno spiedino da posizionare al centro della torta, se esce asciutto vuol dire che il dolce è cotto ).
Fate raffredare nella teglia  poi spolverate con zucchero a velo.
Con questa ricetta partecipo all'iniziativa ExtraDOLCEMENTE sui dolci con l'Olio Extravergine organizzata da Dolcemente Pisa.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata