cibo, vino e quantobasta per essere felici

Tartare di ostriche al Prosecco

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

La ricetta è del ristorante Ca' del Poggio Resort di San Pietro di Feletto (TV), dove recentemente si è svolto PROSA Prosecco e Rosè. Ca’ del Poggio si è illuminato di PROSA: brindisi per 1100 nella notte del Prosecco e dei Rosè. Ostriche, salmone, gamberi da abbinare al Prosecco per un piatto estivo da gran gourmet.  Servono 8 Ostriche grosse, 100 g di salmone fresco, 100 g di salmone sotto sale, 12 gamberi rosa, timo, maggiorana, 2 bicchieri di Springo Blue Conegliano Prosecco Superiore Docg Brut Rive di Formeniga, sale grosso, olio d’oliva, 1 limone

Preparazione:

Come prima cosa prendiamo un filetto di salmone ben deliscato e lo copriamo di timo, maggiorana e - completamente sopra e sotto- di sale grosso. Lo mettiamo in frigo e lo facciamo “riposare” per tre giorni.
Apriamo le ostriche, le togliamo dal guscio, le laviamo per bene e le mettiamo in una ciotola a marinare assieme a un bicchiere di Springo Blue per 2 ore. Tagliamo finemente a cubettini. il salmone fresco.
Sgusciamo i gamberi rosa, togliendo anche la testa e li mettiamo  in marinatura con un bicchiere di Springo Blue Conegliano Prosecco Superiore Docg Brut Rive di Formeniga.
Laviamo il salmone sotto sale e lo ltagliamo a cubettini. Scoliamo i gamberi rosa lasciandoli interi. Amalgamiamo per bene i due tipi di salmone, le ostriche con un po’ di timo e maggiorana, le mettiamo su uno stampino e le pressiamo.
Mettiamo lo stampo su un piatto, lo togliamo e aggiungiamo tre gamberi rosa. Prepariamo un’emulsione di olio di’oliva, limone e sale, solo alla fine condiamo la tartare.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.