cibo, vino e quantobasta per essere felici

Sopis indoradis di panettone

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Michela ed Emanuele Scarello nella foto di Doctor GourmetaMichela ed Emanuele Scarello nella foto di Doctor Gourmeta

Sopis indoradis di panettone con gelato di cioccolato e arance al Grand Marnier è la dolce ricetta che Emanuele e Michela Scarello del bistellato Michelin Agli Amici di Godia, ci hanno inviato insieme agli auguri. Condividiamo subito con i lettori la golosa proposta.  Occorrono: panettone, gelato al cioccolato, crema alla panna, arancia candita e Grand Marnier. Liquido per bagnare il panettone 500 gr latte, 500 gr panna, 100 gr zucchero, 150 gr uovo intero
Preparazione: mescolare tutti gli ingredienti e conservare in frigorifero a +4° C. Arancia candita al Grand Marnier 200 gr arance candite 100 gr Grand Marnier
Mescolare tutti gli ingredienti: Caramello al burro, 300 gr zucchero, 100 gr burro, 3 gr sale
Caramellare lo zucchero con il sale, aggiungere il burro, togliere dal fuoco e stendere sul silicone a raffreddare. Poi frullare finemente a ottenere una polvere, passare al setaccio e dare una forma di dischetto, quindi infornare a 120°C per 5 minuti. Conservare in un luogo asciutto.
Si completa così: Tagliare il panettone a pezzi rettangolari, lasciarlo nel liquido per ca. 3 ore, sgocciolare, rosolare in padella con burro. Prendere un piatto rotondo appoggiare il panettone con il croccante di caramello al burro, mettere accanto il gelato di cioccolato con sopra i pezzettini d’arancia candita al Gran Marnier.

Ovviamente lis sopis indoradis le conosce solo chi è autenticamente friulano e friulanofono, erano un dolce povero di un tempo quando il pane e lo zucchero erano considerati preziosi. La rivisitazione ci sembra perfetta! Buinis sopis a tutti!


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.