cibo, vino e quantobasta per essere felici

Sarde in saôr

5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00

sarde in saorsarde in saor

Ricetta dalla storia secolare, ormai famosissima anche fuori da Venezia, dove è associata in particolare alla festa del Redentore. “Cibo di marinai e scorta di terraferma” l'ha definito il Maffioli. Qui la ricetta del saôr del Redentor nella versione proposta da Mario Stramazzo. Leggete al link la storia Festa del Redentore la terza domenica di luglio

Sarde in saôr

Ingredienti per 4 persone

  • 600 g di sarde o sardelle (non acciughe che sono troppo piccine)
  • 600 g di cipolla bianca
  • 1/2 litro di aceto bianco
  • 100 g di pinoli
  • 100 g di uvetta sultanina
  • olio e farina per friggere
  • sale
  • sardellesardellecipolla di Chioggiacipolla di Chioggiauva di Corintouva di Corinto


Preparazione

 

  1. Pulire bene le sardelle togliendo loro la testa e le interiora.
  2. Lavarle, asciugarle, salarle, passarle nella farina e friggerle.
  3. A parte preparare un soffritto con le cipolle tagliate a rondelle. Quando la cipolla sarà dorata aggiungere sale, pepe, pinoli, uvetta, aceto.
  4. Quando il composto bolle e l’aceto si è in parte consumato togliere dal fuoco. In una terrina disporre a strati le sardine e il composto con le cipolle.

Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.