cibo, vino e quantobasta per essere felici

Risotto gorgonzola fichi secchi e semi di cumino by Terry Giacomello

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

 risotto al gorgonzola e fico secco dello chef Terry Giacomello, foto di Olivier Maupas risotto al gorgonzola e fico secco dello chef Terry Giacomello, foto di Olivier Maupas

Una ricetta dello chef Terry Giacomello, che i nostri lettori ben conoscono, sia perchè gli abbiamo dedicato una copertina del mensile qb alcuni anni fa, sia perchè recentemente Marika Bertolini ha recensito il  ristorante Inkiostro Un piatto di una semplicità disarmante, si legge nella presentazione del libro L'ingrediente segreto - Frutta a guscio e frutta secca, edito da Bibliotheca culinaria (fotografie di Olivier Maupas),  che verte sull’equilibrio tra il componente grasso e quello aromatico donato dalle erbe, dalle spezie e dalla frutta secca. Anche le consistenze sono ben calibrate con la cremosità del formaggio che fa da contrappunto ai semi croccanti. Molto interessante la tecnica per catturare il profumo del fico. Il suo aroma è conferito attraverso l'infusione in olio caldo.

Risotto al Gorgonzola, fichi secchi e olio al coriandolo e cumino

Ingredienti  per 4 persone

 

1 litro di acqua minerale naturale
320 g di riso Carnaroli
125 g di Gorgonzola piccante
100 ml di olio di semi di girasole
5 g di cumino in polvere
5 g di coriandolo in polvere
20 g di Parmigiano reggiano grattugiato
sale



Finitura


8 g di fichi secchi
semi di cumino
soglie di coriandolo

 

Preparazione 

 

Portare a bollore l’acqua. In una casseruola, tostare il riso a secco con un pizzico di sale. Portare il riso a cottura bagnandolo di tanto in tanto con acqua bollente.

Mantecare fuori dal fuoco con il Gorgonzola e il Parmigiano. Aggiustare di sale.

Tagliare i fichi a piccoli spicchi. Scaldare l’olio con il cumino, il coriandolo e gli spicchi di fico per 10 minuti e raffreddare. Togliere i fichi e filtrare l’olio.

Guarnire  il riso nella fondina con metà fico, condire con un giro di olio aromatizzato, cospargere qualche seme di cumino e finire con foglie di coriandolo e qualche spicchio di fico.

 

Da uno chef stellato trasformazioni sorprendenti con ingredienti che tutti conoscono ma pochi utilizzano in modo creativo


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.