cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Risotto alla Ribolla gialla Cantina di Rauscedo

Il giorno della festosa presentazione della Ribolla Gialla della Cantina di Rauscedo nello shop di Codroipo  di Cantina Rauscedo (via Zompicchia, sulla SS52 Napoleonica) abbiamo assaggiato questa gustosa ricetta di risotto con un insieme di erbe aromatiche che allieta i sensi con i profumi della natura.
Ingredienti per 4 persone: 300g di riso carnaroli * zucchine o fiori di zucca * cipolla novella per il fondo * erba cipollina e timo fresco * basilico * prezzemolo * 1 bicchiere di Ribolla Gialla Cantina Rauscedo * olio extravergine di oliva aromatizzato al limone * parmigiano * brodo vegetale q.b.

Procedimento: Tritate con la mezza luna le erbe e mettetele da parte. Fate appena imbiondire in una pentola la cipolla con l’olio insieme alle zucchine e ai fiori di zucca, fate rosolare. Versate il riso e fatelo leggermente tostare, aggiungete la Ribolla Gialla di Cantina Rauscedo, sfumate e portate in cottura. Aggiungete il brodo vegetale poco per volta, portando il riso a fine cottura. Durante la mantecatura aggiungete il parmigiano, una noce di burro, le erbe tritate finemente fino al raggiungimento della consistenza voluta. Servire con un filo di olio aromatizzato al limone.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)