cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Risotto agrumi, gamberi cuvee Nonino

Una ricetta collaudata di grande impatto visivo e soprattutto gradita al palato quella dello chef Stefano Basello, ristorante La di Moret, Udine. Ingredienti per 4 persone: 320 gr di riso Acquerello Carnaroli, 12 code di gambero, 1 arancia al naturale, 1 limone al naturale, 100gr di burro, 1 rametto di timo, ½ bicchiere cuvee Nonino, 1 scalogno tritato, ½ litro di brodo di pesce e ½ di brodo vegetale Q.B sale e pepe,

Procedimento:

Rosolare lo scalogno tritato con poco olio, unire il riso, tostarlo e bagnarlo con brodo vegetale e brodo di pesce, portandolo a cottura. Mantecare con burro, grattata di arancio e limone, unire il succo di ½ arancia e ½ Limone, regolare di gusto con sale e pepe. A parte, sgusciare le code di gambero, togliere il budellino intestinale e tagliare ogni coda in tre pezzi e saltarli in una padella con dell’olio e del timo. Stendere il riso a specchio, adagiarvi sopra i pezzetti di coda di Gambero, guarnire con foglioline di timo e una spruzzata di cuvee Nonino.

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.