cibo, vino e quantobasta per essere felici

Polpo Patate di Bologna D.O.P. valerianella con salsa al balsamico

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Una ricetta di chef Dino Baldini con le Patate di Bologna D.O.P., una bontà eccellente! La Patata di Bologna D.O.P. è la prima patata italiana insignita della Denominazione d’Origine Protetta e Disciplinare di Produzione. Viene coltivata e lavorata a Bologna, dove i fattori naturali, come il clima ideale, si combinano ai fattori umani, come le tecniche di produzione tramandate nel tempo, per ottenere così un prodotto prelibato.  La Patata di Bologna D.O.P. è costituita unicamente dalla varietà Primura. Dalla forma allungata, la Primura ha una buccia liscia, di colore chiaro, polpa di media consistenza di colore giallo paglierino. Provenienza certificata da lotta integrata.
Estremamente versatile, si presta perfettamente a numerose preparazioni ed è ideale per tutti gli usi in cucina: bollita in insalata, schiacciata per farne un ottimo purè o gnocchi gustosi, oppure al forno. E' reperibile presso la Grande Distribuzione Organizzata e nei migliori negozi di ortofrutta reperibile presso la Grande Distribuzione Organizzata e nei migliori negozi di ortofrutta.

Ingredienti per 10 persone:
• Piovra 1,5 kg
• Aceto bianco q.b.
• Prezzemolo q.b.
• Sedano 50 g
• Olive nere 300 g
• Olio d’oliva q.b.
• Aceto balsamico q.b.
• Valeriana 1 confezione
• Patate di Bologna D.O.P. 1 kg
• Erba cipollina 1 mazzolino
• Fumetto di pesce q.b.
• Pepe bianco q.b.
• Sale fino q.b.

Preparazione:
Lessa la piovra in acqua bollente acidulata con sedano e prezzemolo. A parte lessa le Patate di Bologna D.O.P., passale allo schiacciapatate, unisci olio di oliva, poco fumetto e l’erba cipollina tritata. Pulisci le olive, tritale e montale con olio d’oliva. Prepara una vinaigrette al balsamico, pulisci la valeriana. Componi al piatto la preparazione con l’aiuto del coppapasta. Nell’ordine inserisci le patate, la piovra tagliata e condita con sale e pepe, e in ultimo la valeriana. Guarnisci il piatto con la crema di olive e la vinaigrette all’aceto balsamico.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.