fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Bigoli in salsa di acciughe con Rosa dell'Isonzo

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Bigoli in salsa con acciughe e rosa di Gorizia Bigoli in salsa con acciughe e rosa di Gorizia

Una ricetta apparentemente dedicata alla Quaresima, ma talmente buona e ricca di identità territoriale da poter essere apprezzata ogni volta che si vuole fare festa a tavola. I bigoli (in veneto bigoi) sono una pasta lunga simile a uno spaghettone, fatti originariamente con grano tenero acqua e sale. Sono disponibili anche in altre varianti, compresa quella dei bigoi mori, cioè scuri, con grano saraceno, specialità di Bassano del Grappa. 

 

Ingredienti 

 

  • 400 g di bigoli
  • 12 filetti di acciuga sott’olio
  • 200 g di Rosa dell’Isonzo (radicchio rosa)
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • ¼ di cipolla
  • sale q.b.
  • per guarnire: foglie di Rosa dell’Isonzo e prezzemolo tritato

 

Preparazione

  1. Tritare grossolanamente la cipolla e rosolarla in padella con l’olio extra vergine di oliva.
  2. Aggiungere la rosa tagliata a listarelle, spadellare fino al suo appassimento.
  3. Spegnere il fuoco, aggiungere 8 filetti di acciuga e schiacciarli con i rebbi di una forchetta.
  4. In una pentola con acqua leggermente salata cucinare i bigoli per 10-12 minuti, scolarli e versarli nella padella della cipolla, rosa e acciughe.
  5. Unire eventualmente poca acqua di cottura, amalgamando il tutto.
  6. Distribuire i bigoli nei piatti caldi, guarnire con i filetti di acciuga rimasti tagliati a pezzetti, foglie di Rosa e prezzemolo tritato.

Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo