cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Arrosto di pesce spada e mazzancolle

Una proposta forse fuori stagione ma ricca di suggerimenti utili e decisamente bella da vedere. Il titolo completo della ricetta dello chef calabrese Filippo Cogliandro è: Arrosto di Pesce Spada dello Stretto, Mazzancolle Mediterranee al Pistacchio, ai Sesami al Riso soffiato e Lampone.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di Pesce Spada tagliato a fette da 250 grammi cad 
  • 12 Mazzancolle Mediterranee
  • Polvere di Pistacchio q.b.
  • Sesami sgusciati q.b.
  • Polvere di Riso soffiato e Lampone q.b.
  • olio extravergine di Oliva Aspromontano
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Dividere ogni fetta di Pesce Spada in tre parti uguali.

Sgusciare le Mazzancolle lasciando attaccata la testa e il codino. Aprire con un coltello il dorso delle Mazzancolle prestando attenzione a non dividere la polpa.

Lasciare insaporire le Mazzancolle e i tranci di Spada in un condimento di olio extra vergine di oliva, sale, pepe.

Spolverare sopra le Mazzancolle la polvere di Pistacchio, i Sesami e la polvere di Riso soffiato e Lampone. Inumidire con un filo di olio e cucinare in forno a 160° per 10 minuti.

Su una piastra rigata arrostire i tranci di Pesce Spada.

Regolare di sale e completare con un filo di  olio Extravergine d’oliva Aspromontano.

Potrebbe interessarti anche Intervista a Filippo Cogliandro, ambasciatore della ristorazione antiracket

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni