cibo, vino e quantobasta per essere felici

Bicentenario artusiano

Focaccia di cipolla sponsale

4 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 4.00

Focaccia di cipolla sponsale di Acquaviva Focaccia di cipolla sponsale di Acquaviva

#bicentenarioartusiano. PUGLIA. Focaccia alla cipolla. Ricordate il famoso modo di dire? "Piuttosto mangio pane e cipolla!" A indicare che si è disposti a nutrirsi di qualcosa di umile e plebeo piuttosto che piegarsi a qualche sopruso. In questo caso invece il desiderio è quello di dire! Sì, la voglio, questa focaccia alla cipolla è un riassunto di delizie! La ricetta ci è arrivata da Paolo Leoci, che promuove le biodiversità della sua regione, la Puglia. 

La focaccia di Cipolla Sponsale, detta anche Pizzitello o Calzone

Una proposta con numerose varianti negli ingredienti, dalla tradizionale di Acquaviva delle Fonti, città in cui dal 1971 le viene dedicata una sagra a metà ottobre, sagra in cui l'ecotipo locale della cipolla rossa fa da protagonista con la ricotta forte e il pecorino nella farcitura. In altre zone troviamo ricette con le uova, in altre l'acciuga salata, il finocchietto selvatico, i capperi, le olive nere in salamoia, l'uva candita, il baccalà, anche gli spaghetti. Innumerevoli possibilità di farcitura e nondimeno dell'impasto, simile al tarallo con olio evo e vino bianco con le diverse proporzioni di semola e farina, a volte anche con l'aggiunta di patata o di latte fresco. Sponsale è equivalente di bulbo, in qualche modo quello che qui a nord chiamiamo cipollotto. 

 focaccia di cipolla farciturafocaccia di cipolla farcitura

E' la focaccia del Venerdì Santo ma in realtà la si prepara anche fuori dal periodo di Quaresima. 

Ingredienti: 

Impasto di sola semola rimacinata da grano antico Saragolle con olio evo di oliva Peranzana e latte intero nell'impasto,

Strato del fondo leggermente più spesso di quello in copertura, comunque entrambe non superiori al mezzo cm. Il ripieno da cuocere a puntino con cipolla sponzale di Acquaviva privata delle foglie: poco Pomodoro Regina da serbo alla Ramasola Presidio Slowfood di Torre Canne, tagliato a spicchi piccoli, olive Cellino di Nardò, oppure Leccino con il nocciolo, acciuga salata sfilettattata e tagliata a tocchetti piccoli, foglie di finocchietto, capperi in salamoia e origano, Olio evo di Coratina sul fondo della teglia e in copertura.

Cottura possibilmente a forno in campana in camino fino a raggiungere la doratura perfetta. 

focaccia di cipolla in trancifocaccia di cipolla in tranci


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo