cibo, vino e quantobasta per essere felici

Re Magi per una dolce galletta

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Il dolce della Befana a Parigi si chiama più elegantemente Galette des Rois: la Galletta (dolce) dei Re Magi. Ce ne ha già parlato qui sul quotidiano on line Isabella Bembo, ma è una ricetta che vale la pena riproporre, poiché anche dietro a questo dolce c'è una bella storia di tradizione e di famiglia. La "Galette des Rois" è un dolce da condividere, racconta Isabella. Riuniti tutti a tavola, il più piccolo o il più giovane dei presenti, nomina via via tutti i commensali e a ciascuno viene dato un pezzetto del dolce. Ognuno mangia piano piano e con attenzione la sua porzione perché dentro si nasconde una fava... una volta erano vere e proprie fave, ma anche delle figurine stilizzate di uno dei re magi, oggi sono anche piccoli oggettini in ceramica, quindi meglio far attenzione ai denti!

Chi trova la fava o la figurina o l'oggettino diventa Re o Regina e deve incoronare a sua volta la sua Regina o il suo Re che indosserà una bella corona di carta. Ai nuovi reali spetta il compito di preparare o acquistare un'altra galletta e perpetuare il rito!

Normalmente la galette è composta da due strati di pasta sfoglia con un ripieno di frangipane (lavorate il burro con lo zucchero aiutandovi con una forchetta, finché avrete ottenuto un composto spumoso. Aggiungete al composto un uovo, vanillina e rhum, mescolando energicamente. Infine unite abbondanti mandorle tritate e amalgamatele.
Stendete un disco di pasta sfoglia sulla placca, spennellatela con un rosso d’uovo. Prima di ricoprire il composto con il secondo disco, nascondete la fava, un fagiolo o un piccolo oggetto. Sigillate bene i bordi e fate due piccoli fori nel disco superiore, in modo che il vapore fuoriesca. Et voilà).


Mentre a Parigi e nel nord della Francia si assapora la gallette, nella Provenza e in Vandea il 6 di gennaio si gusta la "Couronne des Rois" la Corona dei Re, che nasconde sempre una fava, ma è composta da un pane dolce a forma di grande ciambella - con tanto di  buco centrale - decorata con pezzettini di zucchero e talora frutta candita.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.