cibo, vino e quantobasta per essere felici

Ricetta creata in esclusiva per qbquantobasta - scopri qui altre ricette

Tempura di polpo gamberoni e chutney ai mirtilli rossi

5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 5.00

Questa è una ricetta che ho creato a 4 mani, confrontandomi con Cosima Grisancich che cura la rubrica Stappo alla regola e aveva degustato un nuovo rosè metodo charmat dell'azienda friulana Serafini. È stata un'esperienza molto piacevole e formativa, che contiamo di ripetere presto. Leggi Stappo alla regola in rosa

Ingredienti per 2 persone

  • 1 polpo surgelato di circa 600 g di peso
  • 4 gamberoni freschissimi
  • 1 carota
  • qualche foglia di salvia.

Per la pastella:

  • 80 g di farina 00
  • 800 g di farina di riso
  • 300 ml di acqua frizzante ghiacciata
  • 500 ml di olio per friggere.

Per il chutney:

  • 250 g di mele
  • 50 g di mirtilli rossi essiccati (cranberries)
  • 125 g di zucchero
  • una punta di curry in polvere
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 1 bicchiere d’acqua
  • 1 scalogno
  • ½ cucchiaino di zenzero grattugiato.

Preparazione

Per il chutney:

Pelate e mondate le mele, tagliatele a pezzetti. Versatele in una casseruola assieme ai cranberries, all’aceto di mele, allo scalogno tritato, allo zenzero grattugiato, al curry e allo zucchero.

Cuocete il tutto a fuoco molto basso come se fosse una marmellata.

Dopo circa 40 minuti frullate con il frullatore a immersione per rendere la crema vellutata. Fate raffreddare.

Prepariamo il polpo

Cuocete il polpo senza acqua in una pentola a fondo pesante: per 500 g di polpo servono 30 minuti di cottura a fuoco medio, coprendo la padella con un coperchio. Fate raffreddare.

Tagliate la carota a dischetti, pulite le foglie di salvia, eliminate il carapace dei gamberi.

Tagliate i tentacoli del polpo e asciugateli bene con la carta da cucina (la testa e le altre parti potete ridurle in piccoli pezzi al coltello e utilizzarle per un ragù).

Per la pastella:

Pesate le farine per la pastella, setacciatele. Unite l’acqua frizzante ghiacciata e mescolate con una frusta.

Scaldate l’olio in un pentolino. Passate il polpo, i gamberi, la carota e le foglie di salvia nella pastella e friggete poco a poco tutti gli ingredienti.

Scolateli bene dall’olio e disponeteli su carta paglia.

Finale

Servite la tempura di mare con il rosé Serafini e con il chutney ai mirtilli rossi.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo