cibo, vino e quantobasta per essere felici

Ricetta creata in esclusiva per qbquantobasta - scopri qui altre ricette

Polpettine di patate e trota salmonata cotte al forno

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

polpette trota e patatepolpette trota e patate

Nella ricetta propongo  come ingrediente la trota salmonata, ma, nel caso, che altro pesce utilizzare ? Qualsiasi pesce vi piaccia! Vi consiglio il salmone in filetto, il merluzzo o il baccalà dissalato. Naturalmente ricordatevi di eliminare tutte le lische! La cottura al forno garantisce comunque una crosticina croccante e gustosa, senza essere untuosa. 

Polpette di patate e trota salmonata cotte al forno

Ingredienti per circa 25 polpette

Per le polpette

300 g di trota salmonata in filetto

150 – 200 g di patate a pasta gialla

1 uovo

2 cucchiai di pangrattato

1/2 porro

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

sale, pepe, olio di oliva

Per l’impanatura

3 fette di pane in cassetta

3 cucchiai di pangrattato secco

3-4 cucchiai di olio di semi di girasole o di oliva

1 uovo sbattuto

2 cucchiai di farina 00

polpette di trota e patate polpette di trota e patate

Procedimento

  1. Prendete i filetti di trota e sciacquateli bene sotto l’acqua fredda. Privateli di eventuali lische servendovi di un’apposita pinzetta.
  2. Cuocete i filetti di trota al vapore e lasciateli poi raffreddare bene. Eliminate la pelle ed eventuali parti da scartare.
  3. Schiacciate la polpa del pesce con una forchetta, salatela e pepatela leggermente; tenetela da parte.
  4. Pelate le patate, riducetele a tocchetti e cuocetele a vapore. Nel frattempo mondate, lavate e tritate il porro.
  5. Stufate il porro in padella con 1 cucchiaio d’olio d’oliva, sale e pepe. Una volta morbido, unitelo alla trota.
  6. Quando le patate saranno ben cotte, pressatele con lo schiacciapatate e radunate la purea in una ciotola capiente.
  7. Versatevi la trota e il porro, il parmigiano grattugiato, il pan grattato e l’uovo. Impastate il tutto con una forchetta, regolate di sale e pepe.
  8. A piacere aromatizzate il composto con un po’ di scorza di limone e un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato.
  9. Riponete il composto a riposare e rassodare in frigorifero per almeno 2 ore. In questo modo potrete arrotolare le polpette con più facilità.
  10. Radunate nel mixer il pane in cassetta spezzettato, il pan grattato, l’olio e frullate bene il tutto
  11. Trascorse le due ore di riposo estraete la ciotola con il composto per le polpette dal frigorifero e scaldate il forno a 200° C.
  12. Aiutandovi con un cucchiaio, prelevate delle porzioni di composto, arrotolatele tra le mani e posizionatele su un piatto.
  13. Una volta pronte le polpettine, spolveratele di farina setacciandola con un colino: in questo modo si infarineranno solo leggermente.
  14. Passatele una per una nell’uovo sbattuto e nel composto di pane e olio frullati. Pressatele bene  tra le mani in modo che la impanatura aderisca bene.
  15. Rivestite una teglia con un foglio di carta forno e spennellatela con un goccio di olio di semi.
  16. Disponete le polpettine distanziate, infornatele e cuocetele in forno ventilato per almeno 30 minuti.
  17. Quando saranno diventate croccanti e dorate, lasciatele riposare un paio di minuti nel forno spento prima di servirle.
  18. Sono ottime tiepide o fredde, servite come piatto unico accompagnato da una fresca insalata o come snack da aperitivo.

Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo