cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Ricetta creata in esclusiva per qbquantobasta - clicca qui per scoprire altre ricette

Ricette , Giulia Godeassi

Paste insolite per il Pasta Day

Oggi 25 ottobre è il Pasta day, la Giornata Mondiale della Pasta. Pasta che sempre più spesso - per motivi salutistici o di moda, ma anche di arricchimento dei sapori a tavola-  è fatta con ingredienti diversi dal grano e con farine alternative. Sul numero di ottobre di qbquantobasta abbiamo messo in copertina  le pennette di farina di piselli con ragù di tacchino. E abbiamo proposto alcune ricette. La prima è una

carbonara di spinaci con formaggio di fossa 

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di fusilli al mais Dalla Costa
  • 3 tuorli d’uovo
  • 200 g di spinaci, cotti e strizzati
  • 100 g di guanciale
  • 100 g di formaggio di fossa grattugiato
  • un goccio d’olio d’oliva
  • sale e pepe

Preparazione

Lessate i fusilli al mais in abbondante acqua salata secondo la tempistica indicata sulla confezione. Nel frattempo tagliate a cubetti il guanciale e soffriggetelo in una padella assieme a un goccio d’olio di oliva. Unite gli spinaci cotti, finemente tritati e insaporite con sale e pepe. Preparate i tuorli sbattuti in una ciotolina. Scolate la pasta, unitela al guanciale sfrigolante e agli spinaci, mantecate a fuoco spento con i tuorli e poca acqua di cottura per la pasta. Unite il formaggio di fossa grattugiato, mescolate e servite.

La seconda ricetta (tutte sono state pubblicate sul numero di ottobre 2018 di qbquantobasta) propone

Penne 100% riso integrale al ragù di lenticchie

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di penne 100% riso integrale Dalla Costa
  • 80 g di lenticchie secche messe in ammollo per 10 ore
  • 5 g di funghi porcini secchi ammorbiditi in acqua
  • mezzo porro
  • 1 carota
  • 1 gamba di sedano
  • mezza tazza di vino bianco
  • 200 g di passata di pomodoro
  • due rametti di timo e rosmarino
  • 3 cucchiai d’olio extravergine di oliva
  • sale e peperoncino

Preparazione

Ammollate i funghi secchi in acqua calda. Una volta ammorbiditi, scolateli e teneteli da parte. Tritate finemente il sedano, la carota e la cipolla. Fate soffriggere le verdure assieme all’olio e a un pizzico di sale. Unite i funghi secchi tritati e le lenticchie. Insaporite con sale, peperoncino, le erbe aromatiche tritate e mescolate bene. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. Unite quindi la passata di pomodoro e un po’ d’acqua. Coprite e cuocete a fuoco dolce perun' ora aggiungendo, se necessario, un po’ d’acqua di cottura. Lessate le penne 100% riso integrale Dalla Costa in abbondante acqua salata bollente. Scolatele, unitele al ragù di lenticchie e mantecate bene il tutto. 

Un consiglio: la pasta di riso, contenendo molto amido, è meglio sciacquarla con acqua calda dopo la cottura in modo che non risulti troppo collosa. 

Grano duro, acqua pura, trafilatura esclusivamente al bronzo, lenta essiccazione. Sono gli elementi che caratterizzano da 25 anni la pasta di qualità Dalla Costa. Accanto ai formati tradizionali da semole di grano duro dal cuore del chicco di grano, ci sono quelle che aggiungono altri ingredienti, spezie e/o verdure disidratate che conferiscono sapore, profumo e colore alla pasta, sempre senza aggiunta di coloranti e additivi. Ci sono arrivate in redazione le campionature delle nuove linee gluten free e a base di farine di legumi e abbiamo subito voluto sperimentarle, abbinate a sughi e pesti insoliti.

Informazioni