fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Gelo di melone

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

gelo di melone by Sicil foodgelo di melone by Sicil foodgelo di melone by sapurusi.itgelo di melone by sapurusi.it

Un dolce al cucchiaio fresco, delicato e leggero, difusissimo in Sicilia, in particolare a Palermo, dove viene chiamato gelo di mellone  (dal termine dialettale muluni, usato per indicare appunto l’anguria. Trattasi sostanzialmente di una gelatina d’anguria di colore rosso intenso, che ricorda il gelato. Nella tradizione la preparazione più nota è quella per il festino di Santa Rosalia nel capluogo della Trinacria. In molte altre località dell'isola è comunque il dolce tipico del ferragosto, disponibile sulle bancarelle. 

Ingredienti

500 g di anguria matura senza semi

il succo di ½ limone

1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio (si trova anche al super)

150 g di zucchero di canna

cannella in polvere

gocce di cioccolato (per ricordare visivamente i semi)

40 g di amido di mais (maizena).

Per decorare, mandorle o pistacchi tritati e sottili fettine di scorza di limone.

 

Preparazione

 

  1. Frullare l’anguria con lo zucchero e il succo di limone. Scaldare il tutto in un pentolino a fuoco basso.
  2. A parte, sciogliere l’amido in acqua fredda, unirlo al composto in ebollizione e lasciare cuocere finché si rassoda.
  3. Profumare con la cannella e l’acqua di fiori d’arancio. 
  4. Raffreddare velocemente e distribuire nelle coppette versando sopra le gocce di cioccolato. Decorare e servire ghiacciato.
  5. Idea in più, per strafare: Spennellate internamente con cioccolato fondente una crostata di pasta frolla e utilizzate  il gelo di melone come ripieno. 

Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata