fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Frittatine di ortaggi freschi formaggio salato e quinoa

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

FrittatineFrittatine

In una ricetta tipicamente estiva lo chef stellato Riccardo De Pra combina quinoa, verdure e formaggio salato per dare vita a delle gustose e leggere frittatine.  Naturalmente ricca di fibre alimentari, carboidrati, proteine vegetali e priva di glutine, la quinoa è uno “pseudo cereale” nutriente, ideale per arricchire qualsiasi dieta e sostituire funzionalmente carne e pasta. Riccardo De Pra ne esalta il gusto neutro, simile al riso, accostandola ai sapori delicati di uova e ortaggi freschi per delle frittatine al forno gustose sia calde che fredde. Il tocco in più  è l’aggiunta di abbondante Greeta Bergader, formaggio salato in grado di regalare una nota saporita. 

INGREDIENTI 


200 g di quinoa
200 g di ortaggi misti 
4 uova
1 peperoncino fresco
100 g di Greeta Bergader


Preparazione


Cuocere la quinoa in abbondante acqua bollente non salata per circa 20 minuti.

Nel frattempo, tagliare finemente gli ortaggi e aggiungerli alla quinoa a metà cottura.

In una terrina sbattere le uova con il peperoncino tritato.

Quando la quinoa sarà pronta, scolarla e unirla alle uova.

Una volta ottenuto un composto sufficientemente omogeneo riempire gli stampini arricchendoli con abbondante Greeta Bergader sbriciolato.

Quindi infornare per circa 15 minuti a 160 °C finché l’uovo comincerà a rapprendersi.

Servire le frittatine calde o fredde accompagnate da erbette fresche.

                                                                                                                  QUI il  video della ricetta 

 

Greeta Bergader. Simile alla classica Feta greca, la Greeta è un formaggio in salamoia che si caratterizza per l’utilizzo di latte vaccino. A differenza della Feta, realizzata con latte di capra, presenta un gusto acidulo e salato meno persistente e una nota di dolcezza che la rende apprezzabile al palato. La  consistenza duttile ne fa un formaggio ideale sia per il consumo diretto sia  come ingrediente, in particolar modo in insalate e piatti freddi. La formulazione inoltre è gluten free, lactose free e utilizza caglio microbico.

Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata